DEPOSITATO IL TITOLO DELLA LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE PER IL REFERENDUM SULL’USCITA DALLA UE

Oggi è un giorno storico perché con il deposito del progetto di legge costituzionale abbiamo deciso di ripercorrere la storia. E’ un giorno storico perché dopo trent’anni abbiamo posto la prima pietra affinché il popolo italiano possa tornare ad esprimersi sul ruolo dell’Italia in Europa.

Potrà apparire eccessivo quanto stiamo affermando ma la nostra consapevolezza ha radici salde nella competenza di esperti ed accademici che hanno preparato l’iniziativa politica avviata oggi e nel senso di responsabilità di questo gruppo di persone, promotori di una Italia Libera e forte, che intendono dare un segnale deciso a tutti i cittadini sofferenti per le conseguenze di governi deboli e sottomessi, incluso l’attuale.

La guerra mondiale scatenata dal Covid-19 ha dato la definitiva dimostrazione che l’Unione Europea è un progetto senza anima e senza calore, dove si punta a far quadrare i conti lasciando morire di fame i popoli. La nostra idea di Europa è diversa, noi riteniamo di essere eredi di Schuman, Spinelli e De Gasperi i quali sognavano ben altro.

Oggi questo gruppo di promotori di un nuovo soggetto politico che nascerà a settembre, sta dimostrando che INSIEME, TUTTO E’ POSSIBILE, anche uscire da questa gabbia costruita dalla burocrazia di Bruxelles, Strasburgo e Francoforte. E’ POSSIBILE USCIRE DA QUESTA EUROPA E DALL’EURO per costruire una NUOVA EUROPA.

LIBERA L’EUROPA! Ciascun cittadino italiano, grazie a questo progetto di legge per indire un referendum d’indirizzo sul recesso dall’Unione Europea, può essere protagonista di questa azione: LIBERA L’EUROPA da questa Unione finanziaria e priva di anima. LIBERA L’EUROPA da politici asserviti a lobbies che ci hanno privato della sovranità politica, fiscale e monetaria cancellando le basi della nostra COSTITUZIONE REPUBBLICANA.

Sappiamo bene che la missione che ci siamo dati è estremamente ambiziosa e non siamo così sprovveduti nel credere di essere in grado da soli di ottenere quanto gli italiani meritano. Per questo invitiamo tutti i gruppi, movimenti, associazioni, comitati politici che condividono questa iniziativa a diventare, assieme a noi, protagonisti di questa comune rivoluzione.

A ben vedere, RIVOLUZIONE significa RIVOLGIMENTI, RITORNO. Ecco, noi vogliamo ritornare a vivere l’esperienza dei nostri padri costituenti quando, indipendentemente dalle differenti visioni politiche, si unirono in una RESISTENZA per RICOSTRUIRE L’ITALIA. INSIEME, TUTTI POSSIAMO CAMBIARE le sorti del nostro Paese. Desideriamo una Italia Libera da una classe politica inadeguata ed incapace. Vogliamo un nuovo rinascimento che, partendo da questa iniziativa popolare, riporti il nostro Paese ad essere culla della cultura e protagonista della storia.

Il progetto di legge è stato firmato dai Fondatori: avv. dott. Gian Luca Proietti Toppi, avv. Daniele Ricciardi, dall’ing. Nicola Giustino, l’avv. Alfredo Vitali, l’Avv. Sabrina Antonella Numini, l’Avv. Mauro Germani, l’Avv. Fabio Pistorino, Simone Ariola, Maurizio Zijno, l’Arch. Maristella Babuin, Eligio Ceccanei, Rosario Pappolla, Alessandro Carrieri e Pietro Di Blasi.

No Comments

Post A Comment