NASCE L’ACCADEMIA: UN POPOLO INFORMATO E’ UN POPOLO LIBERO

Scuola di Atene – Raffaello Sanzio

Con ogni piccolo tassello il mosaico di Italia Libera continua a prendere forma e regala, giorno dopo giorno, novità importanti che cambieranno il modo di fare politica, almeno per coloro che hanno deciso di mettersi in gioco in questo nascente partito d’azione. C’è un Paese da salvare dal disastro di una classe politica priva di competenze e spesso arrogante. Un mix micidiale vissuto sulla propria pelle ogni giorno da tutti quei funzionari e dirigenti pubblici che si domandano se non sia necessario avere una “patente” per fare politica. D’altronde anche per andare a pesca o guidare la macchina occorre superare un esame, mentre pare che la politica sia il posteggio di coloro che hanno fallito in altri campi professionali.

In attesa di una riforma che imponga, ad esempio, una formazione obbligatoria sull’integrità e l’etica per ogni amministratore pubblico, Italia Libera guarda al suo interno. Mentre si iniziano a formare  le commissioni sul programma ed i coordinamenti territoriali, i Fondatori hanno da subito sentito il bisogno di avviare un progetto fondamentale: l’Accademia Italia Libera.

Sono aperte le iscrizioni ai moduli e attendiamo che esperti e docenti si rendano disponibili per iniziare a formare un calendario di lezioni che consenta una crescita culturale e politica di tutti coloro impegnati a cambiare il modo d’intendere la politica. Italia Libera si è costituita attorno al principio #siamotuttifondatori che oggi è affiancato dal #merito. Solo chi è onesto, competente e responsabile merita di rappresentare nelle istituzioni la nostra giovane comunità politica. Per informazioni posta@italia-libera.it.

Di seguito il testo del progetto adottato dai Fondatori.


Il presente documento ha lo scopo di presentare il progetto di una scuola di formazione politica di Italia Libera, coerente con la missione del Movimento. La creazione e preparazione di una nuova classe dirigente credibile e capace pone l’inderogabile necessità di avviare un processo formativo a beneficio di tutti i Fondatori che, soltanto attraverso una più approfondita conoscenza dei temi e delle questioni di rispettiva responsabilità, potranno assicurare il pieno e compiuto assolvimento della missione del Movimento. I contenuti formativi devono consentire l’acquisizione delle conoscenze e competenze necessarie a coniugare, nell’azione politica, concetti apparentemente antitetici, come tradizione ed innovazione, interessi privati e bene comune, etica ed economia, allo scopo di inaugurare una nuova stagione di umanesimo politico, tanto decantata e più volte promessa dalla vecchia politica, ma mai realizzata.

La scuola di formazione, denominata “Accademia”, deve essere finalizzata alla crescita culturale di ciascun Fondatore anche attraverso il confronto di tesi e sensibilità diverse da quelle del Manifesto, senza perdere di vista l’obiettivo primario di consentire ai Fondatori di acquisire gli strumenti di conoscenza e le competenze necessarie per rivestire al meglio delle loro capacità il ruolo di amministratori pubblici.

* * *

L’iter formativo dell’Accademia di Italia Libera sarà articolato su 4 moduli didattici:

STRUMENTI

Conoscenza e capacità di gestione degli strumenti operativi necessari per sviluppare la missione di Italia Libera. I contenuti didattici riguarderanno l’utilizzo dei più moderni strumenti dell’informatica e della comunicazione giudicati più idonei allo sviluppo delle attività e l’illustrazione degli assetti organizzativi del Movimento finalizzati ad un’ampia condivisione  delle attività dei singoli Uffici.

PROGRAMMA

Gli incontri tra i Fondatori e le relazioni di esperti qualificati, sia interni che esterni al Movimento, saranno finalizzati all’ampliamento delle conoscenze dei Fondatori sui temi trattati nelle Commissioni dell’Ufficio Programma. Il confronto delle idee e delle sensibilità interne al Movimento ed il contributo apportato da esperti/specialisti esterni dovranno essere indirizzati al perfezionamento delle proposte del programma politico del Movimento.

TERRITORIO

La formazione sarà orientata a rafforzare il radicamento del Movimento su tutto il territorio nazionale e le capacità operative dei Fondatori attivi nell’Ufficio Territorio. Saranno analizzate e codificate le fasi di esecuzione delle diverse attività nei vari ambiti locali, l’utilizzo di idonei strumenti di partecipazione popolare, i criteri e le modalità di presentazione delle candidature e di svolgimento delle attività istituzionali.

TESTIMONIANZE

La formazione dei Fondatori sui vari temi e problematiche di interesse del Movimento sarà arricchita dal contributo di conoscenza e di esperienza di persone che hanno maturato una pregressa esperienza politica o ricoperto ruoli importanti nella società, nella formazione e nell’economia.

I docenti dei moduli saranno scelti da un comitato scientifico dell’Accademia, tenendo conto dell’esperienza e competenza maturata nelle materie oggetto degli incontri. I docenti non saranno necessariamente Fondatori né dovranno necessariamente condividere la missione e l’indirizzo politico del Movimento. Italia Libera ritiene che il confronto dialettico con idee, orientamenti politici e sensibilità diverse da quelle proprie dal Movimento costituisca un’importante opportunità di arricchimento culturale e di crescita politica dei suoi Fondatori, in grado di rendere ancor più efficace e performante l’attività formativa della propria Accademia ai fini della realizzazione del programma politico del Movimento.

Le lezioni avranno cadenza settimanale secondo il calendario che sarà definito dal costituendo comitato scientifico.

Per iscriversi alle lezioni o per proporsi come docente o relatore scrivere a posta@italia-libera.net

Scarica il progetto ACCADEMIA ITALIA LIBERA

No Comments

Post A Comment