BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

SOSTIENI IL GRUPPO FREE-ITALIA

il nostro progetto rischia di chiudere. Interessa a qualcuno? Dopo cinque anni di produzione continua e ininterrotta, di presenza visibile e coerente, siamo arrivati al punto di non avere più un euro nemmeno per pagare i costi. Fare un’informazione libera e di qualità portando avanti un progetto complesso come Free-italia costa: Scrittura dei post, creazione e modifica delle immagini, controllo delle fonti, ricerche, approfondimenti, gestione dei social network (twitter, facebook, google+, tra liveblogging, aggiornamenti in tempo reale, segnalazioni, etc.), e ancora spostamenti, risposta alle mail che arrivano ogni settimana, telefonate, aggiornamento degli strumenti software e hardware, inconvenienti vari (le grane non mancano mai), bollette del cellulare, della adsl, di quella mobile per lavorare in viaggio, e ancora libri, quotidiani, settimanali, e abbonamenti vari. 

L'indipendenza si paga. E ora questo assunto lo sentiamo sulla nostra pelle. FREE-ITALIA ha sempre tenuto fede all'impegno preso con voi di riuscire a produrre quanto più "orizzontalità" possibile per quanto riguarda l'importante risorsa dell'informazione.
Potremmo anche fregarcene, ma Free Italia vi racconta di storia, cultura, politica, scienza e molto altro con tanta indipendenza di pensiero. Siamo GLI UNICI A NON mettere banner pubblicitari sul blog, perchè per noi l'informazione viene PRIMA di tutto
Questo, però, ad un certo punto ha cominciato ad avere un costo. Resistere per così tanto tempo, in totale assenza di mezzi di sostentamento, ci ha portato ad "esaurire il carburante". Resistere, garantendo notizie, approfondimenti, originalità, inchieste, non è una sfida da poco.
 Quindi se ci tenete alla libera Informazione, alla freschezza culturale e alle idee che proponiamo solo per voi, sosteneteci con una donazione. Aiutateci a continuare e a migliorare. Grazie davvero.
CLICCATE QUI.. 


0 commenti:

Posta un commento