BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

domenica 26 agosto 2018

Riflessione sul caso #diciotti..... #SalviniNonMiRappresenta #fatelisbarcare

Vorrei scrivere qualcosa sulla nave Diciotti, ma non mi viene niente da dire sulla nave Diciotti. Mi viene molto da dire sugli ultimi 25 anni, sulle parole gridate dai politici contro terroni, immigrati e rom, sulle menzogne scritte dai giornali  e  radicate nei pecoroni sugli hotel a 5 stelle, sulla distruzione del lavoro così come descritto dalla Costituzione, sugli attacchi sistematici ai diritti dei lavoratori e ai sindacati, sul miraggio di una pensione sempre più irraggiungibile, sul pavimento appiccicoso della precarietà che impedisce di realizzare il più modesto sogno di vita, sull'individuazione dello straniero come nemico, per spostare sul conflitto tribale il conflitto di classe. Mi viene molto da dire sui corpi martoriati dei passeggeri della Diciotti che tanto ci indignano e immagino i corpi martoriati di quegli esseri umani prigionieri nei lager libici che non ci indignano perché non li vediamo. non interessa risolvere il problema, interessa mantenerlo il problema, così si fa propaganda su di esso e milioni di idioti danno il voto, e con quel voto si occupano una poltrona da 40.000 euro al mese, come sempre fatto dal 1995 ad oggi, prima speculando sui meridionali e adesso sugli immigrati.
Mi viene da scrivere di tutto questo, mentre poche decine di esseri umani vengono usati per giochetti di potere. Ecco, non riesco a scrivere niente sulla Diciotti. Ma credo di avere detto tutto.

1 commenti:

  1. No 40.000 al mese. Arriveranno a 15.000 comprese le indennità

    RispondiElimina