BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

martedì 24 ottobre 2017

scusi....ma l'etica?




Ho letto l’elenco della Glaxo riferentesi al 2015, 60 pagine di nominativi,  medici ai quali, sottoforma di consulenze, è stata data una”mancetta”…molte cifre sono irrisorie, dal che si deduce che i medici credevano veramente in quel medicinale, altre sono decisamente alte…occhieggiando ho notato che cifre  alte sono a nome di medici donne, non mi ha stupita in realtà, ma amareggiata si, succede ogni qual volta che il comportamento femminile è più furbo e più interessato…la cifra devoluta dalla Glaxo si aggira sui 25 mln di euro, ed è veramente tanto. Sono cifre che paghiamo noi, il medicinale forse potrebbe costare molto meno. Ma non è questo soltanto c’è altro ovvero: la cifra forse devoluta direttamente ad ospedali? Visto che in Sicilia per esempio la Sanità è servita a sovvenzionare altri capitoli, mantenere promesse e stipendi altrui? La Sicilia che ha medici e personale ospedaliero che si dannano l’anima ma tutto attorno è in stato di sfacelo, la colpa? Forse è anche dei medici furbetti? Leggo inoltre di Ospedali invasi da insetti…non credo che non ci sia stata disinfestazione solo che forse queste nuove teorie dell’Ecologia, rispetto per l’ambiente, prodotti biologici servono molto poco e costano tanto e forse anche qui qualche piccolo interesse c’è.. non si conosce la via di mezzo. Ho usato proprio uno di questi prodotti all’olio di un accidente qualunque, uso umano e animali d’appartamento (!!)..costato un “putiferio”…per tenere le zanzare lontane…uso smodato di bentelan per i gonfiori..il cane? per fortuna ha il suo collare di prodotti chimici, ai quali per altro molti insetti si stanno assuefando. Curiosando mi convinco sempre di più che tutto è moda, tutto è martellamento del cervello, tutto è sano finchè è utile che lo sia…poi improvvisamente si ritorna indietro…e lo scarafaggio che veniva profumato con olio di lavanda, così non danneggio l’ambiente e non faccio strage di altri insetti o di eventuali piccoli scarafaggini in crescita,  poi prenderlo a colpi di martello, un giorno si ritroverà di fronte il DDT, lo sterminio. Si ha i potenti mezzi di esagerare sempre, se ho una colonia di formiche in casa…forse mi disturba trovarle a bivaccare in cucina…che dite? Chiedo loro gentilmente di andarsene? altrimenti mi vedrei costretta a fare una strage, che comprendano la mia posizione di fronte al mondo ecologista, sterminare la colonia casalinga potrebbe significare un danno a tutto il pianeta…allora? Cerco la provenienza..seguo la fila..vedo da dove, chiudo l’ingresso con stucco..quelle per casa? propongo loro un pulmino residuato bellico dei giocattoli per accompagnarle fuori? Fatto sta che le formiche nel frattempo hanno trovato un’altra fessura da cui passare…DDT e poi chiusura con stucco. Cosa invece vanno a fiumi assolutamente tutti d’accordo? I veleni nell’ortocoltura, quelli sono sanissimi e non fanno alcun danno…anche qui Bayer è potere. Ma di coccinelle se ne vedono sempre meno..anche le cicale mi sembrano diminuite..da qui è facile tirare le somme di quanto e come veniamo presi in giro, di quanto siamo stupidi.  Ai medici che si fanno pagare le “consulenze” dalle case produttrici dico che andrebbe benissimo, anzi fate bene, ma queste consulenze poi ribaltatele agli ospedali…un pò come i banchi delle chiese: si ringrazia la dottoressa Franfrilla Sigismonda per queste lenzuola…si ringraziano i dott.ri Tizio, Caio per l’acquisto di ….
25 mln di euro,quanti ospedali ne avrebbero avuti benefici? Ovviamente by passando politici, assessorati e tutta la banda ..
Sto riferendomi al medicinali vari..non ai vaccini..altrimenti ne nasce un' ulteriore discussione!
Riccarda Balla

0 commenti:

Posta un commento