BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

mercoledì 30 agosto 2017

Ci vorrebbe qualcuno onesto...bisognerebbe credere alle favole

Si..leggendo in giro, sopratutto vedendo come è ridotta questa terra, come la gente da un giorno all’altro riesce a cambiare opinione su un politico, dipende se è salito o meno sul carro di potenziale vincitore, su come non ci si rende conto che tutta la truffa, la grande enorme truffa, il grande imbroglio, il ladrocinio gigantesco ingestibile, incontrollabile è proprio nelle Regioni…il potere assoluto di chi arriva li.. il potere di una gestione su tutto e tutti, mani ovunque, corruzione, amicizie….fratellanze..i soldi che finiscono dove si vuole, in una gestione quasi personale tra amici…tra cortesie, ricattati e ricattatori ecco perchè fa così gola diventare Governatore..Si promettono infatti cosa? già cosa è uscito dalle loro bocche? In realtà nulla, nulla di concreto, se non le solite manfrine trite e ritrite, a cui solo gli imbecilli ormai credono o chi per qualche motivo è stato comprato sottobanco. Ed ecco la Sicilia…poverissima, sempre più povera  e dei “regionali” appunto quelli con trolley di voti…i soliti i legati al sistema….Mi sarebbe piaciuto sentire dire: se dovessi diventarlo io,  manderò tutto a gambe all’aria, con tutto quello che ci sta dentro, tutto nella discarica e proveremo  a ricominciare da zero…con zero..tutti da zero ad iniziare da me,  ci sederemo e valuteremo solo i meriti, capacità, esperienza nel campo di appartenenza e non ci si allarga, sopratutto basta essere la metà di quelli che qui bivaccano inutilmente, li mettiamo poi a lavorare seriamente, a sudare un pò a guadagnarsi il pane..il pane solo,  non il pane con tutte le portate, ora basta! Cerchiamo di dare e ridare dignità ai nostri Ospedali, lo meritano, la gente del sud non deve scappare al nord,…la Sicilia ha il suo e può vivere con il suo…si deve lavorare, rinunciare ai sollazzi da corte, la corte sta campando sulle spalle dei siciliani, forse non è proprio corretto, secondo me  e ci sono delle priorità che non sono gli autisti, i ristoranti di lusso o le vacanze nelle isole..e nemmeno i soldi buttati per le nostre cavolate, prima i soldi alle province che abbiamo mandato a gambe all’aria, perchè imbecilli, le scuole , le strade, la messa in sicurezza, e controlli su tutto non con i corrotti …poi le campagne…facciamole rinascere, aiutiamole, li dobbiamo intervenire, riportare la gente nelle campagne, è la grande ricchezza, il turismo, il turismo anche di lusso, si eccome.!!…ma quante cose ci sono da fare, tante, quante cose possono ritornare a vivere, ridare speranza, portarci il denaro. Ambiente, natura, buon senso nel costruire..nell’offrire infrastrutture…insomma Antico/Moderno, Classico/Rock,  Caldo/Freddo, tutto è integrabile, tutto può interagire, tutto è futuro, tutto è movimento, e poi perchè non può diventare anche la Sicilia Green al 100% lo può, si lo può, mi dispiace per gli interessi dei potenti, ma vadano pure a quel paese…Allora si. ma per far questo si deve far crollare tutto questo sistema di vecchio stantio, barbagianni ammuffiti, che ormai sono disponibili a svendersi, sono in saldo e giovani robottini cresciuti con i format. Dobbiamo lavorare sodo, guadagnare solo se lavoriamo, la paga giusta quella di un normale, semplice ma dignitosissimo impiegato o operaio e spegnere le luci perchè costano.
Ma continuando come mi pare che continuerà, la Sicilia arretrerà ancora di più…come è poco amata dai siciliani questa bella terra e gli interessi personali sono molti, tanti, tantissimi….e qui mi associo a Buttafuoco  o Giafar al-Siqilli
Riccarda Balla

0 commenti:

Posta un commento