BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

lunedì 19 giugno 2017

Sempre meno, sempre più soli: i sognatori ...



Il sognatore è solo.Svengali il cacciatore lo attente al varco

Svengali?..
Si, scriviamone: credo proprio che necessiti....sono troppi ormai...potenti o meno potenti, perfidi o meno perfidi....
Siamo veramente ormai nelle spire di persone che via web o di presenza ti convincono a guardarli nel bianco degli occhi e cadere in loro potere...amare, cantare, ballare...seguire alla cieca? Si temo proprio che oggi, in un mondo di violenza, ipocrisia, martellamento del cervello, di adulazione spinta all'eccesso..gli Svengali abbiano la meglio..sanno riconoscere benissimo dall'altro lato chi è stanco, indebolito, chi ha abbassato le difese..perchè la vita gli è stata solo nemica, lo fanno parlare, per capire dove e come possono agire...ed agiscono...Agiscono portando:  i troppo deboli, gli stanchi, chi ha bisogno di sentire calore, amicizia,  verso la loro fine...non è questione di intelligenza è questione di assenza di cattiveria..di fragilità anche solo momentanea, alcuni si svegliano per tempo..altri finiscono nella trappola, sono i più indifesi, gli Svengali ti usano...non hai una tua difesa, non l'hai più...ma non l'hai più anche perchè hai un passato che ti ha ridotto fragile, fallimenti, famiglie inesistenti, futuro azzerato, salute.....Giocano su questo gli Svengali....un giorno alcuni si rivelano....sono gli Svengali stupidi e soccomberanno..mostreranno i loro occhi ...e tutto sarà chiaro, tristemente chiaro. sarebbe molto facile distruggerli..ma si sa alla fine la carità e la pena avrà la meglio e li lasci nella loro miseria intellettuale, morale e con la loro coscienza ed è un errore..mi rendo conto che la pietà è un grosso errore.
Ma i veri Svengali, i professionisti, dotati di menti perfide i loro occhi non li mostreranno mai...Ma agiscono aiutati da un web e da giochi perversi..che prendono...prendono le teste, senza età per condurle dove vogliono loro...che sia un suicidio in nome della serenità, che sia un omicidio, in nome della purezza...giocano su parole che dovrebbero essere legami di sangue..un sangue che ormai è acqua..già Caino ed Abele..
Svengali...Pokemon? Perchè no? Non ha età Pokemon...l'importante è ucciderlo....Uccidere non sai chi,  Non sai cosa, inseguire un essere virtuale per distrarti dall'inseguire un essere reale? Non ci credo..tradire l'essere reale...dà molti più punti! Siamo punti per gli Svengali, ma ancor peggio gli inseguitori di pokemon sono pedine con cervello annientato, senza cuore e speranze .
Svengali con il suo potere ipnotico....un raduno di persone in un unico posto...dove c'è un virtuale Pokemon..Ma c'è un illuso che ha sentito il potere ipnotico...un illuso di poter cantare, ballare.... uccidere un Pokemon..ma lo deve fare bene..molto bene....in maniera eclatante...un Pokemon virtuale....si vince se al Pokemon aggiungi esseri reali...che in maniera feroce, subdola sono stati portati in un unico luogo..
Svengali ….tutti ne abbiamo incontrati...e ne incontreremo..il potere del male chissà perchè ha la meglio sul bene...ma oggi Svengali ha un potere enorme....il virtuale...con cui può raggiungere chiunque...ma prima o poi nella tana del coniglio ci sarà uno svolazzo, per dirla alla Gleiberman...e chissà forse torneremo ad essere noi...ed il bianco degli occhi di Svengali non avrà più potere intanto forse sarebbe anche ora di non avere più pietà ne trovare giustificazioni psicologiche , sono in piccolo o in grande assassini:  assassini dell'amicizia, della verità, della vita.
Sono come i ragni...avete mai visto un ragno che tesse le sua tela? E' ipnotico, lo guardi, lo segui, la velocità dei suoi movimenti, i suoi percorsi, se si rompe  ritorna aggiusta, sta appeso ai suoi fili, un equilibrista, creatore di  trappole..e la tela per incastrare presto sarà pronta..Svengali procura dolore, non sogna non sa sognare e distrugge i sogni degli altri. Svengali non gliene importa nulla dell'onore...è cosa di poco conto rispetto alla capacità di prendere in giro, che soddisfazione giocare con le persone, con i pochi sognatori rimasti..sempre più soli, sempre meno capiti, quasi odiati.

Riccarda Balla

0 commenti:

Posta un commento