BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

sabato 29 aprile 2017

Siria, ma non solo, non solo.







Siria, ma non solo, non solo....intanto alimentano i mercati della merce umana..e tutti soccombiamo
 
Le guerre... certo che mi associo ai continui appelli anche se cosciente che nulla valgono le voci, le proteste e l'indignazione dei comuni mortali e poi quanto veramente sentono o provani indignazione? Non so..... di fronte ai grandi signori fautori delle guerre,.non che loro siano immortali..solo che se ne stanno seduti a tavoli rotondi, ovali, bislunghi...quindi..è certo che non si beccano una granata..ahimè ma blaterano di pace.
Ho letto, visto filmati...in inglese ed in russo mi sono andata a fare le mie traduzioni...ovviamente aiutata...ognuno ha la sua verità da raccontare al mondo...purché si faccia credere in giro che ognuno di loro ordina di uccidere, creare caos, distruzione...dolore in nome di una pace che è tutto tranne che pace...Ognuno punta il dito accusatore su un altro...il dito comunque gocciola sangue e tutti questi indici sanguinolenti poi si stringono tra di loro in una sorta di flic e floc..perchè questo è il gioco tremendamente umano, quell'umano che si sente qualcuno non perchè giusto, l'essere giusto oggi è segno di debolezza.
Tutte le guerre sono un grande affare...quindi vanno causate...e come? se non approfittando degli Stati che già ribollono di loro...fomentando, ingarbugliando, creando ulteriori contrasti....armando....tutto solo ed esclusivamente da parte di due grandi potenze...il cui unico scopo è l'assoluto potere al di là delle anime e conoscere bene quali sono gli Stati che per timore, loro interessi o perché si erano già venduti durante la 2^ guerra mondiale, faranno da sponda alle loro nefandezze...l'importante è creare caos, l'importante è distruggere intere generazioni e culture, s'inizia in maniera alquanto subdola...si aizzano le fronde estremiste, si esasperano i difetti, le debolezze, si sobilla e si aizza, si da aiuto e forza a tutti gli errori delle religioni con le loro imposizioni, si incoraggia l'arretramento e nel contempo si esortano e si armano le persone che si ribellano alla sottomissione più bieca..causando quindi all'interno dello Stato guerre civili...rivolte...Il gioco della guerra è fatto....A questo punto il dubbio viene....ma..le due grandi potenze più gli stati satelliti non sono d'accordo nel creare ...il caos? E' un mio dubbio...certo..però mentre si lanciano missili, a destra e manca (e poi sarà vero?) mentre si fanno morti (forse si, forse no), mentre ovvero ci raccontano quello che vogliono e come vogliono ci mettono in condizione di avere o troppa pietà o troppo odio.
Come è mia la certezza che le guerre servono anche a far scappare la gente ad arricchire il mondo "dei buoni" ad invadere con la scusa degli aiuti altri territori..in tutta questa lercia storia c'è sempre e comunque dei disgraziati abbandonati da Dio che pagano...pagano le vere vittime delle guerre, tutti coloro che le subiamo  , perchè anche noi che sembriamo in "zona di serena pace" in verità le stiamo subendo, chi scappa veramente dalle guerre? A questa punto la domanda sorge alquanto spontanea....quanti veramente sono da considerarsi rifugiati? e quanti invece sono da considerarsi "lavativi"...per capirlo non ci vuole molto, basterebbe guardarsi attorno e vedere atteggiamenti, comportamenti e rispetto per chi li accoglie...credo che i veri "rifugiati" siano pochi, decisamente inferiori al numero dei delinquenti che arrivano con tutta la conoscenza dei loro diritti di "profughi  underworld" o crooks per essere più gentile ancora....ma il buonismo a volte non vede oltre il proprio naso  o vede molto bene per le sue tasche...anche qui scegliete voi.
 
L'unica cosa di cui sono abbastanza certa è che la verità di quello e di come tutto sta avvenendo non ci viene raccontata..così...come magari non sappiamo o veniamo distratti da racconti tra il fantasioso estremo ed una realtà riveduta per gli stolti che altri Stati stanno subendo lo stesso giochetto di aizzamento e sobillamento....fate caso... molti sono Stati poveri, tenuti tali volontariamente ma molto ricchi per risorse da sfruttare..E' facile dilettarsi con i capi dei clan..con promesse ed armi...l'importante è metterli contro, così guerra su guerra, denaro su denaro...bugia su bugia...la pace mai ci sarà, finchè avremo coloro che armati  arrivano per tempo sotto forma di seminatori di zizzania....e ritorrnano per tempo sotto forma di angeli della pace.
 
Riccarda Balla

1 commenti:

  1. Le forze dionisiache sono sempre presenti e sono presenti come il magma, nascosto dallo stesso strato basaltico. Esse si nutrono del caos, che genera guerre e dà loro potenza. Un'esaustiva immagine che ci fa apprezzare Nietzsche. Ciao Riccarda

    RispondiElimina