BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

sabato 1 ottobre 2016

Walter Rossi, rimani nelle nostre lotte e negli ideali

30/9/1977
"Come un vecchio scende il fascismo e succhia la gioventù"
Nel1977,gli ambienti dell'estrema destra rimangono emarginati , ma lo scontro di piazza è violento , con le armi in mano ai fascisti fornite dalla allora banda della Magliana...una sorta di mutua assistenza con tale banda ;Carminati  esponente di spicco dei NAR e Franco Giuseppucci capo della banda della Magliana diventano comparucci..la mala comune
A Roma nel 1977 il 30/9/77 un ventenne militante di lotta continua
Un gruppo di giovani distribuiscono alcuni volantini di protesta ed informazione su via Medaglie d'Oro x protestare il ferimento di una compagna ,la sera prima ,da militanti del MSI di Via Medaglie d'Oro.

Erano le 20.00 e si vedeva nitidamente il blindato della polizia,con dietro un gruppetto di ragazzi , immediatamente si uniscono degli spari,seguiti da urla di compagni....
Walter è riverso a terra ... è grave..i compagni accanto si accorgono che è grave, dalla ferita in fronte...... morirà dopo alcuni minuti ,minuti tragici disperati ...
Quei "bravi ragazzi" che appartengono alla polizia di stato, che avrebbero dovuto sedare gli animi,oppure assicurare i colpevoli alla giustizia ,pensano bene di caricare i compagni...
Alcuni di loro supplicano di chiamare soccorsi....ma perdono tempo...rispondendo di non avere la radio.....
Walter muore dopo alcuni minuti....senza la minima intenzione di aver provato a salvarlo
Certi compagni fanno la descrizione degli assassini,infatti vengono identificati : Fioravanti e Alibrandi appartenenti ai Nar....che ammettono l'omicidio....Pagano appena quell'omicidio poiché i giudici   dimostreranno clemenza verso i due criminali.
Criminali a stretto contatto con istituzioni e protetti dalle istituzioni ; principali esponenti dei NAR sono : Fioravanti Anselmi Carminati  Boccaccio ,ed Alibrandi ,figlio di un giudice...da qui forse nasce la solidarietà dei giudici che hanno regalato clemenza????
 Intanto i criminali svolgono indisturbati omicidi , rapine ... delinquono spudoratamente.
Gli assassini di Walter qualche tempo dopo nel corso di una spedizione punitiva ad un centro sociale,  trovato chiuso ,  pensano di uccidere un ragazzo con un cane nei paraggi , solo per aver avuto in tasca "il Manifesto"...loro stessi ammetteranno che durante l'esecuzione si accorsero che il ragazzo era estraneo a militanze di ogni genere...si tratta di killer agghiaccianti , una forma terribile di nichilismo.
Oggi a distanza di 40 anni non abbiamo dimenticato,la ferita arde e brucia....E dentro i nostri cuori abbiamo un rigurgito antifascista.....E ....come un vecchio scende il fascismo succhiando la gioventù

0 commenti:

Posta un commento