BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

sabato 24 settembre 2016

#Italia5Stelle, #Grillo: "Adesso comando solo io"

Finalmente getta la maschera, Beppe Grillo, Il passo indietro, per sua stessa ammissione, è gia dimenticato. Così si apre Italia 5 Stelle, la due giorni del Movimento 5 Stelle a Palermo. È l'avvio ufficiale della "fase 2" del MoVimento dando, di fatto, una spallata definitiva al già malconcio direttorio, quella finalizzata al governo del Paese e in barba al suo motto uno vale uno, dice: "Voglio vincere le elezioni e dimostrare che possiamo governare Torino, Roma, Livorno(città in mano a indagati e in malora. ndr).". Poi, in perfetto stile hitleriano, ridefinisce il suo ruolo a leader supremo: "Se devo fare il capo politico lo farò. Io ci sono a tempo pieno. Voglio prendere delle decisioni, prima le prendeva Casaleggio e le prendevamo insieme, era diverso. Adesso sono da solo".


Concetti più o meno ribaditi nel corso del suo primo intervento dal palco, a sorpresa, come spesso capita: "Rimango un commediante, certo, non sono un leader. Ma ora dobbiamo far capire a questa seconda generazione cos'è il MoVimento 5 Stelle, quello delle origini. Ora faremo delle cose, dobbiamo farlo. In televisione si manderanno gli argomenti, le persone che ne sanno e che parlano dei programmi del MoVimento. In tv gli argomenti, non le persone". Poi aggiunge: "Sì, sono rientrato, niente passo di lato".
Dichiarazioni accolte con sorpresa da qualcuno, con cautela da altri, con tranquillità dalla gran parte dei militanti, che preferiscono focalizzarsi sull'altro concetto ribadito da Grillo: ritrovare lo spirito del MoVimento. Che è quello della comunità aperta e inclusiva, essenzialmente, che può fare a meno dei leader ma non (ancora) delle figure carismatiche. Una di queste è Alessandro Di Battista, che arriva in scooter, trasmettendo in diretta gli ultimi metri del suo viaggio verso Palermo. La partecipazione, del resto, è massiccia, con il Foro Italico preso d'assalto da migliaia di fedeli grillini, che stanno affollando i gazebo e le aree dedicate al confronto e ai dibattiti.

2 commenti:

  1. FREE ITALIA
    IL BLOG LIBERO PER MENTI LIBERE
    PPPRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR!!!

    RispondiElimina
  2. Purtroppo l'Italia è sfortunata prima il fascismo,la d.c.,il berlusconismo,il renzismo e in ultimo ilgrillismo.

    RispondiElimina