BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

venerdì 16 settembre 2016

FREE-ITALIA vi illustra come ballare in discoteca

Free-italia è attenta a ogni bisogno dei nostri lettori, specie i più giovani, ascoltando e preparando guide utili per ogni tipo di situazione. Finalmente è arrivato il fine settimana, dopo interminabili giorni passati al lavoro o sui libri a studiare, ci concediamo qualche giorno per riposare e ricaricare a dovere le vostre batterie in vista della nuova settimana non priva di impegni.
Se avete voglia anche voi di uscire un po’ e concedervi alcune ore di svago ma il vostro più grande quesito sarà: “Come ballare in discoteca?”, senza farvi prendere dal panico e soprattutto dall’imbarazzo (soprattutto se siete delle persone estremamente timide ed insicure o se non vi siete mai trovate nella situazione di ballare in pubblico), siete finite nel posto giusto!
Sicuramente, questa guida sarà destinata per la maggior parte dei casi alle ragazze più giovani che per la prima volta si troveranno a metter piede in una discoteca, ma indipendentemente dall’età, anche ai ragazzi. Nell’ambito di questa nuova guida, quindi, cercheremo di darvi le giuste dritte per farvi trascorrere una piacevole serata in discoteca, rispondendo a tutti i quesiti di chi ha ancora grossi dubbi legati ai futuri passi di danza che metterà a breve in pratica sulla pista da ballo.
  • Innanzitutto, sfatiamo subito un luogo comune: non esiste un metodo universale su come ballare in discoteca. Partite sempre dal presupposto che, quando andate in discoteca, non state partecipando ad una gara di ballo in cui a fine serata verrà stilata la classifica del ballerino più bravo. La prima e più importante regola, infatti è di non seguire alcuna regola in particolare. Ciò che conta, durante una serata in discoteca, è farsi avvolgere dal ritmo e lasciarsi andare senza vergogna alcuna.
  • Se per voi è la prima serata trascorsa in discoteca, quando si apriranno le danze, guardatevi per un attimo attorno: vedrete che nessuno seguirà dei passi specifici, ma ognuno si lascerà travolgere dalla musica. Cercate di seguire, all’inizio, i movimenti delle persone che vi stanno attorno, simulandone i passi che più vi aggradano e che pensate possano essere alla vostra portata.
  • Buttatevi nella mischia e, soprattutto se siete in compagnia di amici meno timidi e più intraprendenti, fatevi guidare da loro all’inizio, il tempo necessario per sciogliere il ghiaccio e lasciarvi andare definitivamente.
  • Se il vostro timore è quello di essere guardati, beh, sappiate che questo non necessariamente rappresenterà un punto a vostro sfavore! Innanzitutto, l’atmosfera, la gente e le luci basse e psichedeliche, non permetteranno a nessuno di potervi fissare a lungo, ma se proprio vi sentite gli occhi puntati addosso per tutta la serata, allora le possibilità potrebbero essere due: o siete così affascinanti da aver attirato gli sguardi dei più, o, seppur in modo inconsapevole, siete riusciti a sciogliervi al punto tale da apparire agli occhi degli altri originali.
  • Non esagerate con i troppi drink: se per timidezza pensate di aver bisogno di bere un po’ per surriscaldare l’atmosfera maggiormente e permettervi così di sciogliervi subito, non esagerare, soprattutto se poi dovrete mettervi alla guida!
  • Cercate di essere il più possibile naturali, quando la vostra canzone preferita prenderà il sopravvento nella discoteca, non potrete fare a meno di muovervi, ballare, saltellare e finalmente divertirvi! In quel momento, vedrete che non esisterà più alcun imbarazzo.
A questo punto, non vi resta che prepararvi per la vostra serata in discoteca e… buone danze a tutti!

0 commenti:

Posta un commento