BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

sabato 18 giugno 2016

PARIAMOCI IL CULO!

Una cosa inutile come Rosario Crocetta manda in fumo tutto l'ambiente siciliano in un giorno quando ci vorranno cento anni di assoluta pace per vedere di nuovo le nostre colline con gli alberi che sono andati in fumo. E questi porci dell'ARS dentro i recinti dorati delle Suv non hanno avuto neanche una vocale, nè un verbo per tutti gli animali, le specie, gli uccelli, gli alberi che hanno mandato a morire. Farabutti. Non è "Perché?" Non è "Come mai?" E' semplicemente inammissibile come l'Isis. Nel senso che dobbiamo dare una risposta a Chi, Cosa, e Quale Chiesa hanno in cambio i piromani dai nostri sprovveduti, pusillanimi politici.
Insomma, gli occidentali si sono presi con la forza tutto quello che non hanno ottenuto con le buone e ora è giunta l'ora della rivalsa. Se non sono abbastanza chiaro per chi è piu intelligente di me faccio un esempio che è certamente calzante, ma che i cucuzzari dovranno dissacrare in nome dell'ipocrisia che li motiva: per esempio, il Brasile, distrutto nella foresta fluviale, si vendica e dà fuoco alla Sicilia (perché è abbandonata dalla congerie di rincoglioniti dell'ARS); un Medio Oriente sclerotizzato e in briciole da quasi un secolo si vendica istituendo un sedicente califfato che è spietato e senza scrupoli come lo furono per secoli la santa inquisizione e il colonialismo europeo e americano; i rapporti internazionali si sbriciolano perché - imparatelo a memoria di guisa che possa aprirsi concettualmente a paradigma delle riflessioni - l'odio è figlio della fede come l'amore non è un prodotto del credo.
Per crescere di nuovo, per normalizzare questa assurda realtà, dobbiamo essere oltre.

Grazie per l'attenzione
Giugno 2016 Marcello Scurria

0 commenti:

Posta un commento