BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

lunedì 18 aprile 2016

POPOLO ITALIANO










eccomi qua a scrivere dopo una domenica alle urne per 50 milioni di italiani
aventi diritto solo 15 milioni hanno svolto il propio dovere ma il mio rammarico
proviene da l italiano medio che si incazza sbraita piange si dimena ma quando e
chiamato alle urne rimette la penna in tasca e si fa pisciare in testa forse per la
malapolitica per la giornata di mare o per la disaffezione per questa patria ormai
bistratta da destra a sinistra e a pagare saremo sempre noi se non ci muoviamo
sara sempre peggio e poi non sarà piu tempo di lamentarsi
MA LA COSA NON TOGLIE CHE ADESSO IL PRESIDENTE
NON ELETTO DA NESSUNO CI DEVE DARE ASCOLTO E DOBBIAMO
CONTINUARE CON LE NOSTRE BATTAGLIE CHE SIANO IN CABINA
CHE IN PIAZZA CI SENTIRANNO E COME SE CI SENTIRANNO

ora parliamo del PD PARTITO DEMOCRATICO

che intorno alle 19 deride i 15 milioni di persone che hanno votato con un
#CIAONE CARO RAPPRESENTATE DEL PD PRIMA DI PARLARE SI
FACCI UN ESAME DI COSCIENZA E CHIEDA SCUSA MA SOPRATUTTO
SI DIMETTA

TRA 7 GIORNI SARA IL 25 APRILE E DICO CON FORZA

CHE IL PD NON DEVE ENTRARE IN NESSUNA PIAZZA

PERCHE IERI QUELLI CHE VOI OSANNATE LI AVETE

CALPESTATI UMILIATI E DERISI




0 commenti:

Posta un commento