BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

giovedì 10 marzo 2016

L' angolo della poesia di Salvatore R. Mancuso


LA CLASSE POLITICA

Nel nostro Paese
sono sempre meno
quelli che arrivano
alla fine del mese.
Il Belpaese
è depredato,
ridotto all'osso.
Non c'è opposizione
a chi la fa da padrone,
dilaga il malcustume.
I più
si sono adeguati,
o sono saliti
sul carro del vincitore.
Sono pochi
quelli che
non hanno saltato il fosso.
Chi si è arricchito
lo ha fatto
senza avere mai sudato.
La classe politica
è prona
davanti al potere reale.
Ama apparire
e rappresentare,
si sente al di là
del bene e del male.
Vive al confine
fra il legale
e l'illegale,
quando non è collusa,
quando non è parte integrante
dell'organizzazione mafiosa.
(25-febbraio-2009)
Di salvatore r. mancuso


Le poesie del nostro caro amico Salvatore Mancuso, la verità in poesia...la cosa che mi addolora sono le date...questa risale al 2009..nulla è cambiato...peggiorato si.

Riccarda Balla

1 commenti: