BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

giovedì 24 marzo 2016

Il Paese dei Balocchi...e delle gazze ladre

E' MIO!!! E' TUTTO MIO!!!
Questa è l'Italia, la terra dove i proclami politici si sprecano, tutti molto bravi...anche a tentar di seminare panico per strada lasciando valige in terra straniera... per vedere l'effetto che fa.....Vengo anch'io? ..questi sono i nostri politici...


Torniamo a noi, popolo di derelitti, una terra che sta sprofondando nella disoccupazione e se per caso qualcuno ha il coraggio di sfidare una sorte che non è tanto imperscrutabile perchè sappiamo che la si tenta in questa Italia  quindi a maggior ragione tanta temerarietà ad iniziare con il proprio un'attività lavorativa , reale sudore, idea imprenditoriale ed una buona dose di fantasia e  riesce non solo a vivere ma addirittura a chiudere il bilancio in positivo cosa succede in questo paese ?..Piccolo esempio forse è meglio;

Un'azienda piccola con un anno di vita, impiego di propri capitali,quindi essendo giovanissima mancano conguagli e detrazioni si ritrova a regalare allo Stato 36.000 euro suddivisi in rate mensili...Cioè lo Start Up dov'è? un Paese civile dovrebbe incentivare, aiutare forse anche premiare le giovani imprese,  invece che fa: prende ossigeno quell'ossigeno  che serve per continuare crescere o vivere visto che lo Stato non lo fa..nel Paese dei Balocchi si stornano capitali alla produzione ed alla crescita per mantenere un apparato di manigoldi.

Questa bella rapina succede sull'utile,  (il 23%) che significa in termini brevi:  un'azienda piccola che ha gestito con cura la sua vita:  che non ha fatto imbrogli, con rispetto per istituzioni, banche (alle quali nulla ha chiesto...ma la banca ugualmente succhia), fornitori e ultimi..ma non ultimi,  anzi: I Lavoratori.

Questi utili raccolti con parsimonia sarebbero stati reinvestiti per la crescita dell'azienda..non in cene e viaggetti  ma materiali e forniture, però si deve pagare il pizzo...perchè a questo punto non vedo differenza con il  pizzo...;Se l' Azienda avesse creato perdite (più o meno fasulle), conti in rosso, beh...che strano in Italia si casca in piedi in questo caso...

Fai bene? hai coraggio? Non truffi? Allora sei un cretino e paghi!  IL CRETINO ONESTO ha pagato grida lo Stato dei disonesti! e tutti contenti...non un solo politico, che lasci o meno una valigia per terra...è mai intervenuto seriamente contro una delle cose italiane che uccidono la crescita..la difesa reale dell'IMPRESA!  Sparlocchiano poi se vedono un pò di soldi..da brave gazze ladre si fiondano.

Nel caso della piccola giovanissima impresa questo Stato ha carpito con mano avida il 23% dell'utile, ottenuto con lavoro serio, estro, coraggio e porca miseria: ONESTA', superando difficoltà, disfunzioni, burocrazia inutile, e tante piccole e grosse altre tassine e tassette che durante l'anno ti colpiscono...Così falliscono tante persone capaci,  Grazie ad uno Stato spendaccione, ignorante che vive come una sanguisuga ma non si vergogna...come i delinquenti che guardano con sfida le telecamere...sono uguali...poi .. noi poi li andiamo a votare ...anzichè pollice verso..misteriosamente li salviamo sempre..siamo proprio scemi!

Riccarda Balla


0 commenti:

Posta un commento