BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

venerdì 25 marzo 2016

Ebbene...SIII! ogni tanto la Giustizia italiana non fa acqua!


Vi ricordate di quel "bravo" professore di Bergamo licenziato per non aver dichiarato alle autorità scolastiche un "precedente pEnale" AAHHHH!!!!! Riciclaggio? Pedopornografia?

Spaccio di stupefacenti? STAMPATO DENARO? ESSERE STATO UN BOUNTY KILLER NEGLI ULTIMI TRE ANNI? vIOLATO IL DIVIETO DI INTESTAZIONI FIDUCIARIE? tRUFFATO sTATO? rAPINATO CITTADINI CON LA SCUSA DI ESSERE UN ISTITUTO DI CREDITO?...


NO LUI, PROFESSORE AMATO DA STUDENTI, GENITORI E COLLEGHI, NON AVEVA DICHIARATO CHE UNA NOTTE DI TEMPO ADDIETRO ERA STATO MULTATO PER AVER FATTO PIPì IN UN CESPUGLIO.! E SOPRATUTTO DIMENTICATO IL FATTO.

cOLPA GRAVISSIMA, DA CODICE PENALE..

qUESTO PERCHE' perche' siamo a bergamo e fare pipì dietro un cespuglio non va....bene si..allora penso che l'idea non è malvagia..interdizione da pubblici uffici e tutto il resto, magari anche galera..diamo molto, dico molto da bere a....mandiamoli a bergamo..e speriamo bene.

Dico Bergamo perchè se vengono pescati a fare pipì ai piedi di qualche monumento, che sia romano, milanese o palermitano.. nulla succederebbe..la nostra salvezza: Bergamo e tanta tanta acqua..sarebbero soldi ben spesi...

ma...devono aver capito che correrebbero grossi rischi i "pisciaioli" di Stato, perche' la cassazione ha sentenziato che non è più reato...si paga una multa sa e se non la paghi con il pignoramento....e qui mi vien da ridere...(intendono beni ....beni!! con la B!!!!



Riccarda Balla (ringrazio, con i nuovi interventi di formattazione tutto qui e' impazzito)

0 commenti:

Posta un commento