BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

venerdì 18 marzo 2016

Colpa sempre di qualche altro..









Leggo di un giro di ragazzine a Palermo (ma sono ovunque..),  tutte intorno a 16 anni entrate "usando" fb   "W i gruppi"..in quel gioco in cui di ragazzine si ha più poco..ma si diventa oggetti. Non credo che sia una novità dei tempi moderni.


Si grida allo scandalo, si accusano le istituzioni, il degrado sociale, bla..bla..bla...eh no...credo che lo scandalo stia proprio nella totale indifferenza delle famiglie, se non un chiudere gli occhi...o peggio ancora siamo genitori moderni.

Sono stata fortunata godevo di notevole libertà in un mondo dove le regole per i figli erano comunque dure e severe..ma i ragazzi le scappatoie le trovavano è vero..non avevo bisogno di trovare scappatoie ma sapevo che se sgarravo ed anche di poco..beh..le sberle c'erano, la punizione, Per una settimana non esci! lo dico a papà!ma  non entravamo in crisi...accettavamo per timore? No molto più intelligenti di oggi..e poi la sera, dopo le sgridate entrava papà nella stanza e mi spiegava il perchè e dove avevo sbagliato e sopratutto perchè l'avevo fatto. (papà, mamma era più tipo gestapo) 

La volgarità oggi esposta sempre ed ovunque è diventata sinonimo di modernità..ragazzine  il cui concetto di libertà loro insegnato dalle famiglie è:  bisogna fare le esperienze prima, è inutile vietare tanto lo fanno lo stesso, è vero solo che verrebbe più difficile e non rispettare un divieto potrebbe anche significare una punizione..

Stringere un pò le maglie attorno ai giovani virgulti non sarebbe male,,Ragazzine che allegramente mandano a quel paese la madre la quale allegramente ride...mamma io non riderei  se tua figlia che ancora mantieni a casa ti manda a quel paese..mamma hai perso..papà hai perso. Tutto si basa e si fonda su un'immediata disponibilità, lotte femministe alla fine avete lasciato questo..non eravamo e non siamo pronti a gestire il rispetto di un sesso nei confronti dell'altro era questa "la libertà"...non lo svendersi, non la volgarità assoluta.

Il giro delle ragazzine non è colpa della crisi e men che mai della società...è colpa di adulti con la sindrome di Peter Pan,..non in grado di crescere dei figli, troppa fatica stargli appresso e poi...e poi forse i genitori beh...
,
Non neghiamo che fb è una vetrina che attira entrambi i sessi e nessuno o quasi  è immune da una sorta di "autocompiacimento", 
il problema è che sono troppo piccole, anche di testa, ed il gioco in cui cadono potrebbe diventare più grande di loro e più violento..allora poi genitori piangete? Chiedete giustizia? intanto prendetevi le vostre colpe...Piazza Facebook, Vicolo Whatsapp, Corso Messenger,sono molto controllabili e facilmente si può andare a scoprire, l'unico è il Vicolo che è abbastanza cieco, ma scoprire cosa bolle nelle varie pentole e pentoline non è difficile per niente, si possono controllare questi pargoli..basta volerlo.

Non ho alcuna intenzione di velarmi di perbenismo ne  dare lezioni di moralità, non sarei il pulpito ideale, assolutamente.


Riccarda Balla

0 commenti:

Posta un commento