BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

mercoledì 10 febbraio 2016

ULLALA' !!!! Il lupo perde il pelo ma non il vizio! Un Monsignor.....

Addirittura le Fiamme Gialle altoatesine abbiamo scomodato per lerci traffici!   Hanno scoperto   una maxi truffa milionaria a carattere transnazionale, coinvolto chi?? Ma certo  un monsignore, Il Monsignore Benvenuti (Benvenuti nella truffa!) è ricercato anche un noto affarista legato al Vaticano  e 9 persone denunciate per truffa, ora la truffa è truffa sempre ma qua parliamo di circa 30 mln di euro, riciclaggio ed evasione fiscale,  sequestrati beni per oltre dieci milioni., i fondi erano raccolti anche per fini di beneficenza, ah ah ah!
 I truffati sono circa trecento...Però che beneficenza che si son fatti! Il bello che i truffati erano per lo più residenti all'estero, non più tanto giovani i quali fiduciosi  affidavano i propri risparmi ad un Monsignore..per investimenti in campo finanziario, immobiliare e fare beneficenza alla Fondazione Umanitaria Kepha! (effettivamente un gran spirito umanitario aveva il Monsignore e tutta la combriccola!)
Ora io dico...ti affidi ad un porporato o qualcosa del genere? Oggi come ieri è come affidare un vaso di miele ad un orso..Comunque il suddetto orso (no povero animale)..il suddetto orco carpiva denaro e riciclava allegramente in un girotondo composto da persone, società estere ed italiane..Aveva zampette ovunque il suddetto alto prelato.
Come si è arrivato a tutto ciò? Grazie ad una suora, (veramente pare già suora...?) ex collaboratrice che in quel dell'Alto Adige riceveva documenti bancari di operazioni varie intestate ad una società di capitali ed un trust chiamati "OPUS"! E lei poverina, (già suora)...forse per qualche dubbio o timore di finire nei guai (timor di Dio No EH?) si reca dalla Fiamme Gialle...e racconta che come "già" suora di fiducia aveva firmato in fiducia delle carte , quando con lui, (vedi alto ecclesiastico) viveva (viveva? con lui? già suora?) a Roma ritrovandosi rappresentante legale della "OPUS"! La storia tra carte, firme, fallimenti ed altri prelati anche in pensione di nazionalità estera...uno risiede alle Canarie (poverello)...vede un burrascoso giro di truffe...E nel contempo l'affarista immobiliarista di origini francesi, fraternamente legato al Monsignore è scappato, come inseguito da 7 gatti inferociti..su di lui c'è un mandato di cattura internazionale...dare un'occhiatina ai sotterranei del Vaticano? (dove Sfila un sottobosco di umanità dedita al sotterfugio e all'espediente più bieco...scriverebbe il buon Gide...)
nel frattempo viene posto sotto sequestro anche il CAM di Triscina...zampette ovunque...

Riccarda Balla



0 commenti:

Posta un commento