BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

giovedì 4 febbraio 2016

Sperpero, ladrocinio..Brindiam nei lieti calici dell' ennesima vergogna.

immagine presa dal web








Succede a Palermo, ma non solo comunque, lo sperpero di denaro che si volatilizza in un nulla di fatto o meglio in "ManuMaiFatti" che mai termineranno, lasciati comunque all'abbandono e tanti soldi finiti nelle tasche...Sto raccontando della storia infinita del Polo materno-infantile, dopo 13 anni di allegra mangiatoia definitivamente si scrive fine.

Con una nota è il sindacato Cimo che da la comunicazione. per voce del vice segretario Collodoro “Ci risulta che la Lungarini S.p A - abbia abbandonato il cantiere, licenziando i consulenti e comunicando alle imprese fornitrici la fine dei rapporti di lavoro”.

Doveva essere un centro d'eccellenza, s'inizia nel 2002 e come tutte le cose diventano eterne con continue integrazioni progettuali ed innalzamento dei costi si parla di 12 mln in più nel 2012 rispetto alla partenza...La Lungarini è un pò avvezza a queste cose tanto che nel 2014 viene coinvolta nel "non tanto presunto" vortice delle corruzioni che riguardano appalti un pò ovunque in Italia.
 
Ora come pensa di risolvere il problema il nostro Assessore Regionale Baldo Gucciardi? I soldi sono stati sperperati...i lavori iniziati...tutto ora abbandonato? Oltre a monitorare con attenzione la situazione....è sempre così si monitora lo sfacelo...che bello!! Ha qualche idea geniale magari senza sperpero di altro denaro? O lasciamo che il tempo faccia dimenticare l'ulteriore imbroglio ed abitui gli occhi all'ennesima struttura scheletrica?

Brindiam nei lieti calici dell' ennesima vergogna.

Riccarda Balla

0 commenti:

Posta un commento