BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

domenica 24 gennaio 2016

Un bell'Imbuto..questo abbiamo realizzato


Siamo finiti in un imbuto, quelli della mia generazione in fondo ebbero la fortuna di trovarsi davanti un imbuto al contrario cioè era difficile, ma si allargava,  avevamo speranza, fiducia, una buona scuola, resa anche buona dalle famiglie che ancora non consideravano i figli dei "divini" ma ragazzi che dovevano avere regole, rispetto, si era sicuramente più sereni proprio perchè c'erano delle garanzie e tra queste sicuramente l'idea di famiglia..e di essere seguiti e sgridati...il ceffone, la punizione significava che c'era interesse da parte dei genitori nei nostri confronti.

Siamo cresciuti e per colpa nostra, proprio per colpa nostra, abbiamo permesso che questo imbuto al contrario cominciasse a capovolgersi,  una cattiva politica che sembrava che rendesse, si a loro ma non a noi, girasse dal lato più nefasto..ci siamo ritrovati nel capovolgimento dell'imbuto...perdendo sicurezze, garanzie e credendo che prima o poi qualcosa si aggiustasse..ma si andava indietro...abbiamo così, coinvolti dai vortici dei fallimenti, licenziamenti, imbrogli,  famiglie che si disfano e si formano con un gran miscuglio,  perso di vista proprio la severità nei confronti dei ragazzi, anche perchè i ragazzi..."divini" non sanno più a chi rivolgersi.....troppo presi dal nostro stare a galla..e dal non far pesare loro..una crisi che si sarebbe abbattuta definitivamente su di loro...permettendo loro di non avere più regole, senza ideali, oggi si accontentano, calano la testa, le regole dell'essere femminile va a farsi benedire, ragazzine che sono buttate allo sbando..lotte femministe..per raggiungere solo una libertà...che madri inette..e che padri inutili...Questi giovani che hanno perso personalità che credevano che tutto fosse alla portata di mano si sono trovati improvvisamente davanti la strettoia dell'imbuto...ma non sono preparati, non hanno idea che sta a loro cambiare le regole, aspettano, si isolano, si accontentano o non si accontentano e sono infelici, intano crescono e diventano uomini e donne..ma non crescono rimangono misteriosamente dei Peter Pan...divertenti? No assolutamente: occhi tristi, sorrisi da selfie, ovvero la spontaneità è morta ma la cosa più grave è l'assenza d'spirazione e di crescere da soli chiedendo ai genitori che in fondo hanno fallito di farli crescere..non hanno spirito di rivolta per capovolgere un sistema, lo subiscono...e se la voglia di sentirsi umani,  dignità, orgoglio e senso di un dovere o rispetto, innanzi tutto per se stessi, che alcuni sentono come retaggio di educazione famigliare,  ti fa accettare anche lavori cosìddetti "umili" ma accidenti lavori...hai un senso e dai un senso alla tua vita...beh..i contratti con "scadenza"....sono peggio di un colpo di mannaia sulla speranza di questi giovani che ancora un briciolo di orgoglio li rende diversi dai "divini"...senza speranze, futuro ma sopratutto senza coraggio.

Riccarda Balla

0 commenti:

Posta un commento