BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

lunedì 18 gennaio 2016

Ricercatori...? Chi sono?


Sottosegretario alla distruzione Faraone, dall'alto delle sue conoscenze, capacità dichiara: I Ricercatori...non fanno un vero lavoro..quindi non c'è alcun motivo di poter accedere al DIS-COLL, l'ammortizzatore per i precari.


Ora tralasciando che mi risulta che i ricercatori non se ne stanno li a far nulla o a  ricercar pepite  lungo le narici, hobby però frequente tra i nostri politici che comunque hanno diritto per questa loro ricerca, sovente fruttuosa nel far poi palline e tirarle a destra e manca..ad avere un obolo non indifferente più annessi e connessi che rasentano la furfanteria...

Faraone ha idea di cosa significa ricerca? la ricerca è sinonimo di futuro, di studi, di progresso e scoperte...di passione e dedizione..poi che tra i ricercatori ci sia chi magari si fa una briscola può anche capitare..ma anche facendo la briscola può scoprire che la politica vale quanto un due picche..non è proprio la scoperta del secolo..ma certamente più valida della dichiarazione di Faraone: Menti Insulse Un Raglio si affida ed affida a chi credo non abbia alcuna idea di cosa significhi lavoro e rispetto per chi lo esegue.

Riccarda Balla 

  

3 commenti:

  1. Si dice : "Vale quanto il due di coppe, quando la briscola è a spade".

    RispondiElimina
  2. non sono un'esperta a briscola...allora quand'è che si dice il vale quanto un due di picche?

    RispondiElimina
  3. cioè un sierbi a nienti

    RispondiElimina