BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

domenica 24 gennaio 2016

Renzi tassa i disabili. VERGOGNA

Si pagheranno  le tasse sull’assegno di invalidità e accompagnamento.

 A seguito della  riforma dell’Isee dal 1 gennaio 2015 gli assegni di accompagnamento, le pensioni di invalidità e tutti gli emolumenti economici ricevuti da uno qualsiasi dei componenti il nucleo familiare per invalidità e/o condizione di disabilità o non autosufficienza, concorrono al reddito familiare.


Tralasciando il fatto che neppure la somma di tutte le provvidenze pubbliche per invalidi e disabili basta minimamente a pagare i conti di una patologia invalidante (cosa che né Renzi né i suoi del Giglio evidentemente conoscono), viene da chiedersi come mai il governo si sia avventurato su questa strada. Il sospetto è che Tesoro e Lavoro (i ministeri da cui dipende l’Inps ufficiale pagatore degli assegni), a corto di quattrini vogliano far la cresta sulle famiglie con disabili. Come? Costringendole a dissanguarsi finanziariamente per dare assistenza ai propri cari.


Il Tar – con tre distinte sentenze – ha giudicato negli scorsi mesi illegittima questa novità. Ora spetta al Consiglio di Stato deliberare, ma il governo ha tirato dritto.

0 commenti:

Posta un commento