BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

martedì 26 gennaio 2016

dedicata ai bimbi: Un' allocca travestita da aquila - favoleggiamo


Ebbene si..c'era una un'allocca, di nome Locca ma anche di fatto..che si travestiva da aquila per far si che nel mondo dei volatili la si temesse, la si rispettasse, metteva in luce il rostro, gli artigli, planava velocemente sui bersagli ma solo  per convincersi che non fosse lei la preda, mai per fargli del male, si guardava intorno, fissava dall'alto e vedeva tante cose non giuste ma essendo un pò orba a volte non si accorgeva che erano dei galli cedroni vestiti da fringuelli che fingevano malessere e scendeva per fare amicizia..
.già povera Locca..i galli cedroni sanno riconoscere un'aquila da un'allocca..così  rimaneva spiumata ma essendo pur sempre Locca di nome e di fatto pensava va bene, pazienza non ci casco più...intanto ci sei cascata pensava tra se e se..rimettendo in ordine le piume da aquila, gli artigli.. riprendendo il volo verso l'azzurro  cielo e domandandosi se non era meglio mettersi le piume di un vanitoso pavone..ma il pavone non vola alto, ha poca autonomia, in fondo è un gallo cedrone..Locca, sia come allocca che come finta aquila vola, si libra nel cielo,  guarda in basso..fa una pernacchia ai galli cedrone ed al loro harem ,loro  rimangono ancorati a terra..lei è libera, è fortunata, forse un pò orba..ma non per questo è meno felice, a volte il non vedere le permette di essere quello che realmente è ma quando si mette gli occhiali per acquisire la vista dell'aquila....allora si che Locca può diventare temibile..e strizza l'occhio ai bambini...si leva le piume dell'aquila..si leva le piume dell'allocca...a voi bimbi ed alla vostra fantasia decidere chi sarà mai?  Maga Magò? La fata Turchina?Artemide? Astrea? Cloe? Eufrosina? 

Riccarda Balla

0 commenti:

Posta un commento