BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

giovedì 24 dicembre 2015

L'Angolo della poesia di Salvatore R. Mancuso





il mio pensiero natalizio va ai più deboli, ai diseredati, ai lavoratori sfruttati.
METAMORFOSI DEL SINDACATO
Nelle vostre sedi
c'è scritto
"sindacato",
ma fate soltanto
attività di mercato.
Non difendete più
il povero
il debole
e il diseredato,
non tutelate più
il lavoratore sfruttato:
avete realizzato
la metamorfosi del sindacato.
(24-dicembre-2015)
.Di salvatore r. mancuso
si augura Buon Natale a destra e manca...si stringono mani e di mandano baci...ma la realtà oggi non è così allegra...augurare Buon Natale sembra quasi una presa in giro. Grazie Salvatore R. Mancuso sempre per la tua attenzione verso chi soffre.

0 commenti:

Posta un commento