BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

martedì 17 novembre 2015

Quante bugie vestite da verità...perchè l'importante è la disinformazione...


Dopo il 13 novembre a Parigi e dopo l'unica certezza che il terrorismo internazionale, poichè lo considero tale e non solo limitato a ciò che fa comodo per il momento, continua ad agire indisturbato quindi con buoni fiancheggiatori che magari sono anche nei servizi di sicurezza...che dite?  Sui giornali leggo e non mi limito al titolo di testa..quello che tutti leggono..e da lì traggono tutte le conclusioni...ahimè--ahimè..i titoli di testa dovrebbero incuriosire e spingere a leggere e non dare direttive comportamentali più o meno sagge...insomma certi titoli, certe informazioni hanno solo lo scopo di fomentare ed aiutare proprio la continuità di atti terroristici e odio...il terrorismo non ha bandiera o colore è propaggine di interessi economici pazzeschi il che semplicemente significa che tutti gli Stati hanno l'interesse a sovvenzionare il terrorismo, il risultato comunque di ciò che fa comodo fare credere al cittadino che tende ad una superficiale analisi è spiegato bene nella vignetta:



Leggo tante meravigliose, fantasiose, verosimili ed inverosimili verità le quali comunque tutte alla fine raggiungono lo stesso risultato: i false flag...ovvero agire affinchè le colpe ricadano su qualcuno e non su tutti o quasi tutti..è una strategia di guerra, di poteri, di interessi come al solito perchè alla fine per quanto poi i capi di stato piangano dietro i feretri di innocenti si preoccupano comunque che le verità vengano raccontate come si vuole e possibilmente dirottare le idee delle persone verso quello che fa comodo. Una cosa è certa che in ogni bugia raccontata c'è comunque un fondo di verità che va colto in mezzo ai voli pindarici. Così tra una notizia qui ed una là leggo che le date dell'11 e del 13 sono date simbolo...che la vendetta di Jacques de Molay continua il suo anatema arriva...Ma anche il Papa non è che deve stare allegro è un gesuita ed i gesuiti non avrebbero mai dovuto occupare o aspirare ad alte cariche nella chiesa cattolica romana per l'associazione in passato con la massoneria...presenza non gradita ma è stato eletto il 13 Marzo, lo stesso giorno ma 699 anni dopo l'esecuzione di Jacques de Molay. Tutto può essere vero come può essere falso l'unica cosa è certa che tutto in ogni caso è gestito da uomini di grande potere e nulla esclude la presenza anche di massoni. Così come non escludo la presenza di uomini "di chiesa", grandi industriali, banche, politici , giornalisti, veri il tutto comunque sempre e solo  per gestire purtroppo non solo il potere ma sopratutto il potere sulle gente inerme..e portarla a credere ciò che si vuole..per trovare in ogni caso il plauso della gente e non portarla ad una ribellione e trovare il capro espiatorio..possibilmente nella gente innocente e per questo il fomentare odio razziale è molto importante..Leggo anche di un'azione  violenta eseguita in realtà in zone parigine frequentate da studenti, localini senza le pretese della nouvelle cuisine, che è quella del piatto grande..nulla cibo..tanti ghirigori...e per raffinati palati..che poi magari a casa si fiondano dentro il frigorifero..per fame...Quartieri dove c'era la convivenza tra etnie diverse in santa tranquillità al contrario delle Sante Crociate, Santa Inquisizione, Guerra Santa...Quartieri che improvvisamente diventano per gli snob...un luogo dove andare a vivere...fa tanto chic....parrebbe  perchè colpire questi quartieri? Per la loro lenta trasformazione? Una delle tante follie scritte..
Putin che accusa Paesi aderenti al G20 di essere  sovvenzionatori dei terroristi, questa è credibile alquanto...chissà la Russia? La Turchia, gli Emirati Arabi...insomma parliamoci chiaro tutti ormai siamo sotto tiro a..dimenticavo un giornale ha scritto anche e questa prendetela come volete che in Italia ma e  sopratutto la Sicilia non ha nulla da temere...perchè c'è la mafia!  In ogni caso che sia ben chiaro il terrorista...è di per sè l'essere più schifoso, vile e bastardo.

Di corbellerie tante  ne ho lette proprio tante e ne stavo dimenticando una sia per Charlie che il 13 novembre mio figlio due giorni prima si è messo a letto con 39 di febbre....Secondo me bisognerebbe studiare la faccenda...

Riccarda Balla

0 commenti:

Posta un commento