BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

martedì 24 novembre 2015

EQUITALAIA - Prove di Incostituzionalita' In Spiegazione Semplice.

Tanto si e detto su Equitalia, molto si e speculato ed altrettanto si è sofferto.

Tuttavia poco si e compreso.
Quanto mi accenno a scrivere non e tanto una denuncia ad un sistema che di base non ha bisogno di essere denunciato. In quanto provvede benissimo da solo a farlo. Quello che mi propongo, e dare,  una vera informazione sulla  funzione di questo sistema, sulla sua reale inutilita' ai fini  delle casse erariali ed infine anche se non ultimo per importanza, sulla incostituzionalita' di tutto il sistema.
 Se la legge fosse uguale per tutti, ed sopratutto venisse applicata, questo sistema verrebbe smantellato domani.


Come tutti i grandi crimini ed le grandi truffe Equitalia si nasconde laddove nessuno osa guardare.  Davanti agli occhi di tutti, in bella vista. Consideriamo per un momento quanti hanno ricevuto una cartella esattoriale da questa Azienda. La prima cosa che salta all'occhio è come essa viene intitolata.

Equitalia S.P.A. vi comunica-

Società per Azioni. Solamente questa digitatura, apre un abisso di valenza incostituzionale in quella che ha tutti gli effetti si dichiara, agisce, vive, e fattura come una Azienda.
Equitalia NON è un ente statale, Puo' sembrarlo in quanto le sue azioni sono detenute al 49% dall'Imps ed al 51% dall'agenzia delle entrate, ma attenzione, il fatto che lo sembri NON gli dà la valenza.
E' una distinzione sottile ma incredibilmente importante.
Se una azienda ha una denominazione  privata, il fatto che le sue azioni, anche se di maggioranza, in parte od in totalita, appartengano ad uno stato. Rimane privata, in quanto e soggetta a tutte le regole del mercato privato.

Questa azienda ha alle sue spalle il potere di agire come un ente statale, un potere che da qualsiasi punto di vista lo si guardi è Abnormale in qualsiasi paese democratico.

-Applica tassi di interesse sulle Morosità in autonomia decisionale
-Congela e pignora, conti bancari è buste paga
-Sequestra beni immobili e mobili
-Mette in atto tali misure anche laddove la legge sancisce chiaramente che NON puo' farlo
-Scavalca gli atti giudiziari sia di ufficio che di sanzione contro di essa, ed applica quanto sopra descritto anche in totale violazione di tutte le leggi vigenti.

Chi gli da tutto questo potere? Come fa ad averlo?
Queste domande trovano in realta' facile risposta, Basta porsi una terza domanda molto importante. Come vengono divisi gli utili?

Essendo una SPA, essa avra' un utile, Tale utile verra' poi diviso tra gli azionisti, (Imps e Ade in definitiva lo stato).  Tra i quali  pero' spicca alla sua fondazione tra i vertici di questa azienda il Sig. Attilio Befera.

Attenzione. Perchè questo e davvero molto importante.
Il Sign. Attilio Befera e:

-Presidente di Equitalia
-Il Direttore Dell'Agenzia delle Entrate
-Responsabile Audit all'interno di Equitalia - Che in definitiva sarebbe il servizio di controllo imparzialita' all'interno delle SPA.

E' questo signore che mette di fatto tutto il potere spettante all'Agenzia delle Entrate al servizio di Equitalia, non è Equitalia che ha questo potere in quanto azienda.
Questo da solo, basta di fatto per far decadere e rendere nulla, qualsiasi cartella esattoriale di Equitalia che sia mai stata emessa. In quanto il Sign. Befera appare come:

-Controllore
-Azionista (di maggioranza).
-Controllante
-Colui che viene controllato, dal controllante (Audit), e dal Controllore (Agenzia delle Entrate).

Il tutto non è solo illegale rispetto a qualsiasi legge dello stato e dell'economia esistente, è anche incostituzionale, e mette in atto una violazione dei diritti del popolo Italiano, persino quello flebile della Privacy, che;  non è di sicuro il piu' importante, ma e comunque sia un diritto, violato al fine di alzare il valore delle azioni.

Ma questo come accade? è sopratutto perche'?

Il sistema è geniale,  nella sua semplicita', molti lo hanno letto descritto da altre parti, ma pochi hanno compreso il fine; quello di alzare il valore delle azioni ed il perche'.

Lo stato vende le morosità di aziende semi pubbliche, o parzialmente privatizzate, come ad esempio l'AMA di Roma,   ad Equitalia.
Tale compravendita è inesistente,  esiste solo come facciata in quanto la proprieta' delle azioni di Equitalia è si statale, ma come scritto sopra cio' non la rende un ente statale, ma tuttavia di fatto colui che vende ed colui che "acquista" queste morosita' sono la stessa figura.  Lo Stato.
Vi e quindi un Acquisto di Credito a Costo Zero.
A Questo credito (i vostri debiti), vengono poi calcolati degli indici di mora, che vengono decisi dall'azienda Equitalia, ma attenzione, che non trovano corrispettivo nelle percentuali, sia Italiane che Europee.
Vengono poi  richiesti al debitore, il quale se paga fa ottenere  all'azienda in virtu' minima almeno il 110% del guadagno. Se non paga, avra' contro tutta la potente macchina dell'agenzia delle entrate, al servizio di un'Azienda privata.



 Attenzione. questo è il vero bandolo della matassa. Questi "utili"  dovrebbero essere versati nelle casse dell'erario, ma già lo dovevano essere prima. Tutto questo passaggio non ha fatto altro che alzare illegalmente il debito del contribuente.              
 
Dovrebbero. il condizionale è d'obbligo.  A prova di questo abbiamo solo la parola del ministro del Tesoro, nulla vieta alla dirigenza di Equitalia di sottrarre ingenti somme al dovuto per poi spartirle a voti piu' o meno noti, visto che  chi controlla ed il controllato sono i medesimi.
Vi e inoltre lo spettro del solito e piu' grave furto ai danni del popolo Italiano. Nel prossimo futuro, nessuno impedisce che Equitalia venga privatizzata, che le sue azioni vengano detenute da pochi e fidati nomi; Ed a seguito dell'alzamento del loro valore, a causa della privatizzazione, vendute immediatamente dopo. Causando cosi' una delle peggiori e piu' proficue speculazioni ai danni del Popolo.



                                                                           Diego C.                                                                                   Pubblicato in prima stesura su Freetalia 





Fonti di Verifica
- Interrogazione al senato 3-01275 presentata da Stefano Pedica a risposta orale 20 aprile 2010 seduta 362 agli atti
- Valutazione è composizione tramite la Borsa Italiana
- Storico avvicendamenti Equitalia.

0 commenti:

Posta un commento