BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

mercoledì 18 novembre 2015

ECCO 10 MITI DA SFATARE SUL CIBO E DIETE

Continua la missione di FREE-ITALIA di migliorare la consapevolezza sul cibo e e diete. Spesso seguiamo consigli di amici o ci affidiamo ai classici luoghi comuni. Tali luoghi comuni fanno più male che bene: consigliamo vivamente di consultare un dietologo prima di intraprendere diete. Ecco l’elenco dei 10 miti da sfatare che vi aiuteranno ad affrontare la dieta con più leggerezza!


1. Niente frutta a fine pasto
Spesso nelle diete viene specificato di mangiare la frutta solo ed esclusivamente lontano dai pasti. Questa indicazione non ha nulla a che vedere con presunti eccessi di zuccheri: la frutta è un alimento che fa bene alla salute, indipendentemente dal momento in cui viene assunta!

2. Salutare significa con pochi grassi
Non è affatto detto: spesso infatti ci sono cibi che vengono marchiati come dietetici che invece contengono parecchi grassi, come ad esempio molti snack detti dietetici.

3. Mai mangiare dopo le 20.00
Si dice che mangiare dopo una certa ora vuol dire ingrassare: non è affatto vero. Non è l’orario a determinare la dieta ma cosa si mangia. Inoltre il metabolismo ha un funzionamento molto personale: per alcuni è proprio a partire dalle 20 che inizia la parte più dispendiosa della giornata.

4. Saltare il pasto aiuta a perdere peso
Il segreto per restare a dieta senza fare grossi sacrifici è suddividere il cibo lungo tutta la giornata. Saltare un pasto rende tutto più difficile: non solo non si ha fame, ma al prossimo pasto controllare l’appetito sarà davvero difficile!

5. I cibi integrali sono più leggeri
Falso, spesso per aggiungere sapore ai prodotti a base di ingredienti integrali vengono aggiunti zuccheri e sali che li trasformano in cibi da evitare!

6. Per dimagrire mangiare solo prodotti light
La dicitura light compare ormai su tanti prodotti, ma da qui ad essere dei prodotti poveri di zuccheri o calorie ce ne vuole! Un esempio? Le bibite gassate possono anche essere light rispetto alle cugine non light, ma restano pur sempre delle bombe caloriche! Quindi prima, di affidarsi ai prodotti light, è meglio leggere con cura l’etichetta.

7. Un giorno di digiuno fa bene
Non è affatto vero che il corpo si depura o sta meglio dopo un digiuno: il problema non è infatti non mangiare ma cosa mangiare. Inoltre il metabolismo rallenta notevolmente con il digiuno: vuol dire che quando si riprende a mangiare il fisico ci metterà molto più tempo a smaltire le calorie che si sono ingerite di quanto non ce ne avrebbe messo normalmente.

8. Lo zucchero di canna è più sano di quello bianco
Lo zucchero di canna è sempre zucchero: contiene una variazione così minima di minerali e calorie che non sono assolutamente significanti ai fini di una dieta.

9. In inverno si bruciano più calorie
Nì: è vero che quando le temperature scendono e il corpo deve scaldarsi si bruciano alcune calorie in più, ma bisogna sempre fare attenzione a come procede il resto della giornata. In estate si cammina e ci si muove i più, mentre in inverno è più facile che si sia inchiodati alla propria scrivania o al divano: a conti fatti non è detto che si bruci di più in inverno, anzi!

10.Per dimagrire non si devono mangiare grassi
In parte è vero ma bisogna fare attenzione a distinguere i grassi: non tutti infatti fanno male. Al contrario i grassi insaturi sono un vero alleato della salute: basti pensare, ad esempio,  ai benefici degli omega3 o dell’olio di oliva!

0 commenti:

Posta un commento