BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

venerdì 16 ottobre 2015

MIRAI.....e l'idrogeno fa girare i pneumatici..


E' stata presentata la prima macchina all'idrogeno, giapponese..il lancio sul mercato (non ci sono stati feriti..) nel settembre 2015...Un sogno che si avvera...anzi si avvererà..il prezzo ad onor del vero..non è proprio accessibile..ma nemmeno impossibile, viste le macchinone che circolano malgrado la tanto urlata crisi...i primi mercati europei saranno : Germania (ovvio), Danimarca e Gran Bretagna..a seguire gli altri...


La sua tecnologia è d'altissimo livello, bella, comoda ma sopratutto un rispetto per l'ambiente assoluto..se poi chi la guida butta la lattina dal finestrino o il pacchetto vuoto di sigarette (ma pare che in macchina non si debba fumare...e mamma mia...) non è colpa della macchina...

E' una rivoluzione del mondo dell'auto...si dovrà attendere comunque parecchi anni ancora, visto che la produzione per ora è limitata...ma sopratutto mancano le colonnine per fare rifornimento d'idrogeno..

Io credo e penso che verrà abbondantemente boicottata...pestare i piedini con scarponi da alpino ai grandi del petrolio non sarà certo gradito da quest'ultimi...inoltre diventa altamente concorrenziale ...e le altre case produttrici d'auto? Ricordiamo che Toyota ed Honda sono le uniche che hanno macchine elettriche adatte a lunghe percorrenze poiché si ricaricano da sole...senza bisogno  di: scusi ha una prolunga con presa industriale di 500 km?----no....450! va beh..allora poi spingo....perchè non vi hanno messo pure i pedali non so...

Di macchine ne capisco poco..capisco solo che più sono inutilmente grosse più intralciano..che l'apertura sportelli è un bozzo sulla carrozzeria della vettura  posteggiata accanto...ma anche le retromarce...sono un "dolore" per la macchina che sta dietro...Che gli specchietti laterali sono per essere presi di mira e frantumati..

Essendo comunque molto interessata a tutto ciò che la "buona" tecnologia porta avanti...devo dire che la macchina ad idrogeno la considero molto importante per la difesa dell'ambiente..spero che al più presto venga prodotta non solo come macchina di lusso..e che l'Italia  si adegui con le colonnine per il rifornimento...perchè gli altri Paesi europei si stanno ...attrezzando...naturalmente....

La natura ringrazia:


Riccarda Balla

1 commenti: