BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

giovedì 1 ottobre 2015

La filosofia di Riccarda...l'intelligenza...esiste?



foto di riccarda balla

Ogni giorno....ogni alba...ti vedrà in maniera diversa...dipende dall'evolversi dei fatti...non si è sempre uguali...


L'intelligenza..cos'è nulla: una presunzione puramente personale o un modo di stupirsi di fronte a determinati comportamenti, azioni o modi di esprimersi di un'altra persona..catalogandola intelligente.

La cultura aiuta ad apparire ed essere considerati intelligenti, ma solo se la cultura la fai tua e la personalizzi...altrimenti è solo bagaglio, un bel bagaglio ma spersonalizzato.

A volte, anzi sempre, c'è una tendenza a considerarsi intelligenti...bene...non è così...chiunque anche se molto bravo in determinate cose, preparato, sveglio, reattivo, colto... ha poi il suo o i suoi punti deboli...si è sempre intelligenti a metà....tutti....tranne i geni....ma quelli non sono tra noi..ed anche loro possedevano il punto di frattura...parliamoci chiaro!

Poi ognuno di noi vede o percepisce l'eventuale intelligenza nell'altra persona quando quella persona ti incuriosisce...o ti sembra diversa dall'abituale....non è intelligenza è personalità..o un modo di essere...diversi...La personalità...altra faccenda complicata....che in teoria dovrebbe camminare con l'intelligenza...ma troppo spesso si accompagna con la furbizia...frega più la personalità...raramente l'intelligenza...l'intelligente ..è facile che venga buggerato...e non sa prendere in giro o approfittare...o giocare con sentimenti...nè si ricorda le cose per poi un giorno farle pesare..il soggetto furbo si...se poi si accompagna alla personalità è fatta...e se si finge fragile...il gatto o la gatta è nel sacco!

Personalità finta fragile, furbizia, media cultura, volgare che però si sente fine...è il mix più pericoloso...ti incastra e ti frega...puoi sentirti la persona più intelligente del mondo...no..no..ricordati si è sempre solo intelligenti a metà, ..nelle cose per le quali la natura ti ha donato predisposizione..poi magari la caparbietà e l'orgoglio ti spingono a migliorare...quindi ad esercitare l'intelligenza...ma a questo punto si  acquisisce e si arricchisce anche la presunzione e l'arroganza......no....e l'intelligenza? se ci sono presunzione ed arroganza...manca quel pò di intelligenza in più..

Nessuno è tutto cretino..così come nessuno è tutto intelligente..

Poi ci sono quelle persone che esperienza,  grandi sofferenze, realtà vissute molto pesanti, fallimenti di vita o di aspirazioni, solitudine...riescono ad essere...più sincere e vulnerabili...sincere perchè cercano veramente  un appoggio che creda in loro...e nello stesso sono così forti che è difficile dominarle, tranne che non lo vogliano loro...la loro debolezza è questa...la loro intelligenza qui fa uno scivolone...ahi!  ma ne ha fatti sicuramente altri..l' intelligente non fa calcoli, non da peso alle cose intese come oggetti, non ha idea del termine: interesse....ahi! altro scivolone..

L'intelligente...normalmente è buono e non riconosce un furbo se non a lunga distanza...

Riccarda Balla










0 commenti:

Posta un commento