BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

domenica 25 ottobre 2015

Beni confiscati....favori....favoritismi...e...


Ebbene si, a parte la vicenduola Saguto, che guarda caso non mi ha stupita molto...ma perchè le porcate non mi stupiscono più? A parte le cooperative sociali che di sociale spesso hanno ben poco...vedi quelle, facendo un esempio il più recente: in Lombardia...trasporto dializzati....

Torniamo ai beni confiscati ...per potervi accedere devi avere delle caratteristiche: sociale, non a scopo di lucro, avere uno stuolo di derelitti, tipo corte dei miracoli da presentare...essere magari prete..o amico di un giudice addetto all'assegnazione...

I beni confiscati sono un numero impressionante, a volte..ma non lo diciamo..ritornano ai mafiosi...va beh...

All'accesso quindi sono solo alcune categorie più o meno protette, più o meno oneste..per buona pace delle associazioni e o cooperative a mutualità prevalente (ce ne sono di oneste...anzi molto oneste) che magari nascono dalle ceneri di aziende fallite ed i dipendenti decidono di ricominciare...in questo caso il loro sogno è anche quello d'ingrandirsi costruire opportunità di lavoro sopratutto in aree disagiate, offrire lavoro a giovani e padri di famiglia ha lo stesso valore di dare lavoro ed aiuto ai drogati.anzi forse meglio si evita che persone oneste vengano spinte verso malsane idee..o l'idea è proprio questa: far diventare tutti disperati e derelitti così per ingrandire le fila delle associazioni "no profit"?....le uniche che pare abbiano diritto...


Due pesi e due misure...anzi no un solo peso ed una sola misura...così...i beni finiscono sempre agli stessi...poi si scopre magari che tanto meritevoli non erano...ma dai...ormai...

Se una cooperative fatta da persone che non hanno alcuna intenzione di diventare dei barboni disperati..tenta l'accesso ai beni confiscati...apriti cielo....a parte che ci sono tanti di quei paletti per accedervi che ti cadono le braccia (a questo punto da monco forse ci puoi riuscire...)...poi c'è una burocrazia che la burocrazia stessa inorridisce..ma è una realtà....ai beni confiscati hanno diritto solo alcune fasce estremamente protette e per protette intendo qualunque tipo di protezione.

Riccarda Balla

0 commenti:

Posta un commento