BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

martedì 4 agosto 2015

si capisce..solo e quando si prova...


So benissimo che non gliene importa niente a nessuno....forse solo a chi ha vissuto...anche una piuma ora mi procurerebbe del dolore fisico...figuriamoci le prese in giro...

Ognuno può spadroneggiare il dolore...tranne chi l'ha...




Oggi..a distanza di tanti anni so e capisco cosa provavano realmente mia mamma e mio papà... l'essere messi al bando..con infinito disprezzo da una figlia ...alla quale avevano dato veramente tanto...forse troppo...questo è l'errore...e doversi poi accontentare di un surrogato...la terza figlia...il primo è diventato troppo presto uno dei tanti angeli..
Figlia, la Figlia... che riusciva solo a ricordare torti subiti...che poi erano dei tentativi di farla crescere o di educarla...il mondo non era lei...ma lei pensava di si...in tutta la sua algida bellezza...

Perdi una figlia...la perdi per sua volontà...non l'accetti come genitore...ma è lei a decidere e scegliere...l'ho già scritto una volta ognuno di noi appartiene a sè stesso...lo metabolizzi..è la sua vita...amo gli animali perchè riescono a crescere velocemente i cuccioli..ad insegnare loro a vivere, difendersi..poi presto li lasciano al loro destino...ma finchè non decidono che sono pronti li amano follemente...poi via...basta...il micidiale cordone si sgretola..si dissolve.. questo è vero amore...altruistico...

Ma se perdi un figlio (sopratutto unico)...non per sua volontà...non ci credo...ma per gli esterni..allora il dolore è enorme...sapete perchè? Perchè Figlia o figlio..vengono fagocitati non dall'affetto...no...ma solo da puro egoismo...e nel preciso istante tu genitore sai di aver perso contro estranei...il cuore ti si spezza..vorresti solo sapere come sta...dov'è...nessuno ti dirà nulla...tu che hai taciuto sei stato sommerso dal fango...della cattiveria e dagli altrui interessi..ma ..poi che interessi....che figlio idiota pensi dentro di te ....farsi sottomettere da estranei...figlio che ovviamente ricorda solo quello che gli fa comodo ricordare e che quotidianamente gli verrà ripetuto dagli estranei, anche ampliato...che senso ha...voi estranei..avete vinto? No...nemmeno io ho vinto....avete giocato con i sentimenti...ma io rimarrò mamma...voi sempre estranei...e chissà...io ho i suoi ricordi...voi no....e ve ne importa poco..però...e se le cose fossero andate al contrario? perdere voi un figlio o una figlia...magari incontrava qualche farabutto o furbetta...invece che persone per bene..pensateci..pensateci..sempre   Intanto oggi.. chi sta perdendo realmente  è il figlio...

Riccarda Balla

0 commenti:

Posta un commento