BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

venerdì 7 agosto 2015

Sediamoci..e ragioniamo...


Tribunale sezione misure di prevenzione
In Sicilia comunque succedono cose strane con i beni sequestrati o confiscati....... Tranne che tu non sia una ONLUS!!! di una qual certa portata!


Sediamoci e ragioniamo..ragioniamo da persone intelligenti...senza paraocchi...


Avete presente l'Antimafia? Avete presente i beni sequestrati e o confiscati alla mafia? Bene seguono una procedura alquanto strana .....una società con il certificato antimafia pulito che può partecipare ad appalti...con dentro un gruppo di persone con fedina penale intonsa ...al massimo una multa per divieto di sosta..che vuole vivere, lavorare onestamente, mantenere e garantire i propri figli...nel momento in cui decide magari di ampliarsi, per poter dare la possibilità anche ad altri di lavorare onestamente...e non avendo la possibilità economica di acquistare terreni, strutture..proprio perché onesta....pensa ai terreni sequestrati e o confiscati ....bene s'innesca uno strano meccanismo..sembra si che il bene ti venga concesso..però poi vanno a fare verifiche con intrecci incredibili sulle famiglie dei lavoratori,,,,andando indietro fino alla notte dei tempi...il che significa che ad un certo punto magari becchi che un cugino del nonno dello zio della sorella della cognata ha bevuto un caffè con...bene, no male....Un giudice dice No..ma non ti dice però la motivazione e peggio ancora non ti dice neanche il nome del soggetto che manda all' aria un progetto di vita..perchè? per la privacy....si perchè in realtà il soggetto è incensurato, tranquillo come una Pasqua...quindi che si fa? Semplice: la società ha soggetti all'interno che potrebbero forse non essere graditi...in questo mondo di caccia alle streghette..(perché le streghe in grande stile fanno il bello ed il cattivo tempo...anche ottenendo dei beni così "protetti"..). la società può andare a farsi benedire in quanto "marchiata" come  "Forse" sospetta  (quanti forse!)...mettendo in mezzo ad una strada tutti..quindi facendo   un favore alla mafia....Cosa sarebbe l'ideale: dire il nome del soggetto ..la società lo mette fuori...ed almeno gli altri continuano a lavorare...Questa sarebbe la logica, questa sarebbe intelligenza, questo sarebbe un altro modo per combattere la mafia...consentire di licenziare una persona perché in un passato famigliare qualche elemento non gradito c'era , cosa comunque discutibile, è una forzatura perché si piange senza avere colpe personali, i parenti non si possono scegliere ed a volte li erediti... ne penso ammazzare..ma non far piangere tante persone oneste. Invece la logica è tutti per strada...e la mafia sorride...

Riccarda Balla


0 commenti:

Posta un commento