BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

mercoledì 19 agosto 2015

Andare contro corrente? no...essere onesti con se stessi...Non piacerò...


Lucia Borsellino, Crocetta, Tutino, i Borsellino...I Falcone....L'Espresso....La Procura di Palermo..il Web...chi sa...chi tace...chi si accoda..chi non ha idee..e poi: BORSELLINO, FALCONE, LA SUA COMPAGNA...GLI UOMINI della scorta..Morti per un ideale...TRADITO E CHE CONTINUAMENTE VIENE TRADITO.


I miei pensieri su atteggiamenti di parenti più o meno vicini li ho espressi più volte in precedenti scritti...su uno strano silenzio su fatti discutibili per poi esternare, pure...giustificarsi con.la paura di parlare per delle minacce?...beh...non onora un padre ucciso...

Ora una scorta....ora via dalla Sicilia...la Sicilia che secondo me è oggi meno pericolosa che altrove..oramai chi doveva ottenere ha ottenuto...ed in Sicilia chi ha ottenuto non teme...

Le macchine blindate di grossa cilindrata, perchè? è molto più agevole un piccola macchinetta...il più anonima possibile...

Il tacere il proprio andarsene...sarebbe più saggio...cosa c'è di studiato attorno?
Cosa si gioca attorno a questa ragazza che indubbiamente forse tanto ben guidata non lo è...quali interessi ci sono....chi gioca su un cognome che lentamente sta perdendo tutta la sua grande forza?

La Splendida Sicilia dell'Antimafia, delle Fiaccolate, di tutti che si ergono paladini coraggiosi della legalità...nessuno teme..tutti "arditi",  tutti combattenti contro la mafia...perfino la massoneria è diventata un gioco di fronte a questi grandi paladini della legalità...infatti la mafia continua a governare e gestire ovunque...qualcosa continua nell' ombra a favorirla ed a trarne vantaggi..qualcosa...qualcuno...molti..tanti....che nell'ipocrisia generale fingono costernazione, dispetto, disgusto....ma se così fosse veramente...Lucia non avrebbe bisogno di  Kitt con alla guida Magnum P.I...e sopratutto tutto ciò che gira intorno ad un abituale malaffare non riuscirebbe più ad avere vita.. diciamo che al di là delle tante parole...in Sicilia sotto sotto si continua ad innaffiare un potere..

La Sicilia conta tanti Uomini uccisi perchè credevano di poter cambiare delle carte su questo tavolo tarlato di un'osteria mal frequentata...e per molti di loro le famiglie si sono ritirare in silenzio e forse molto ribrezzo per tutto ciò che li circondava...poi..poi è iniziata la moda dei parenti...che cavalcano un'onda....ma perchè???  Non so perchè...ma qualcosa non mi convince proprio....


Riccarda Balla (scrittrice da  4 soldi)

2 commenti:

  1. i pro e i contro sono le facci della stessa medaglia..

    RispondiElimina
  2. no....non è così...almeno io non faccio parte di medaglie...

    RispondiElimina