BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

lunedì 27 luglio 2015

Verrò contestata? Si..ovvio..

Il delfino non ha armi  ...non sa il perchè ..e non lo saprà mai...ma morirà...

Questo è un uomo..contro altri uomini armati...sanno che degli  innocenti moriranno..ma....sarà giustificato..ha difeso il suo potere.! 
SONO DUE PORCATE ESCLUSIVAMENTE UMANE!

Se non venissi contestata non sarei "scrittrice" per caso...quindi scriverei solo ciò che si vuole sentir dire..o se volessi far fare un balzo a destra e a manca...qualche bella stupidaggine più o meno pilotata.

Leggo sovente pareri o critiche o pensieri sui morti innocenti o meno delle guerre...e sugli attivisti che vengono arrestati perchè cercano di bloccare le stragi di balene, delfini, o chi inorridisce per maltrattamenti su animali...accusando di far una retorica di moda...tralasciando i morti umani...

Allora, non seguo le mode, sono contro qualunque forma di supremazia umana che sia su altri uomini che sia su animali.

La differenza è forse una a cui si dovrebbe porre una qual certa attenzione: le guerre, la supremazia di un uomo su un altro uomo..di un popolo su un altro popolo, pur causando vittime innocenti, sono sempre gestite da poteri politici, da eserciti, da interessi umani: uomo conto uomo, interesse economico contro interesse economico, armi contro armi..tutto gestito in fondo quasi alla pari...della propria gente che muore innocente...loro sono i primi ad infischiarsene..è potere contro potere, qualunque atto, incluse le "bombe umane" sono studiati, decisi ed accettati..In qualunque guerra umana. si è coscienti che si va a morire..anche se è meglio che muoia il nemico...il coraggio in qualunque atto di estrema violenza a volte, e credo spesso..lo acquisisci assumendo droghe..altrimenti non credo che si possa essere così feroci...se non ci bruciamo il cervello.. Tra menti che ragionano alla stessa maniera..è indegno, è stupidamente umano...

La differenza, per la quale non si può fare alcun paragone e meno che mai critiche se si contesta la violenza umana su animali..sopratutto su stragi per altro estremamente dannose per tutto un sistema di vita, che include anche l'uomo, così bravo ad uccidere i propri simili, ma ancor più bravo a sterminare animali dai cetacei ai tonni, rinoceronti. tigri..elefanti...(coccinelle e lucciole con uso squilibrato di veleni sulle colture),,,questi non solo non fanno parte del mondo dove le industrie belliche sono le uniche che non falliranno mai, non solo non è alla pari..non hanno pianificato a tavolino la distruzione dell'uomo...nemmeno immaginano come si fa..non hanno l'idea della supremazia prettamente umana...sconoscono che per potere puoi uccidere anche un bambino...qui è una carneficina tra intelligenze che non ragionano alla stessa maniera: la mente corrrotta...ed una mente ingenua..

Ecco la differenza....si piange per qualunque innocente (sia uomo che animale) che viene ucciso inconsapevole delle motivazioni....per altro sempre molto idiote.

Riccarda Balla


0 commenti:

Posta un commento