BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

giovedì 9 luglio 2015

cosa succede intanto....? e noi...sorridiamo...



mentre la luna in ciel accompagna i nostri sogni..in quel di Roma si fanno e disfano, si tagliano e si cuciono..leggi, leggine, leggiazze..




Tutti distratti a seguire la Grecia, tutti a leggere le notizie più o meno veritiere, tutti a domandarci ed ora...che farà la Grecia?..Ora si è aggiunta  l'Austria ...la cui gente chiede un referendum per prendere la porta e dicendo alla "sicula": sto tornando... intanto esce... quindi altra distrazione...con altre false verità e vere bugie...Tutto serve per distrarci da quello che succede in Italia...L'Italia delle leggi discusse in orari improbabili. questi non lavorano mai....ma alle tre di notte decidono di approvare una legge fregatura..che poi noi ci ritroviamo a dover subire..ma sempre con il sorriso, siamo un popolo da pubblicità di dentifrici...

Vediamo un pò...Cassa Depositi e Prestiti: 
  • "gestione separata", gestisce il finanziamento degli investimenti statali e di altri enti pubblici, quali regioni, altri enti locali e comunque strutture afferenti allo Stato, utilizzando quale fonte principale di provvista la raccolta del risparmio postale. Nel dicembre 2003, la Cassa aveva 57 miliardi di euro di crediti verso tali enti, e una raccolta di oltre 200 miliardi di euro nel risparmio postale in continua crescita
Nel 2008, aveva 99 miliardi di euro disponibili per investimenti strutturali.[3]
  • "gestione ordinaria", si occupa del finanziamento di opere, di impianti, di reti e di dotazioni destinati alla fornitura di servizi pubblici e alle bonifiche. Per far fronte a questa attività la Cassa depositi e prestiti provvede attraverso l'assunzione di finanziamenti e l'emissione di titoli, in particolare obbligazioni.
Contrariamente al risparmio postale, questo tipo di raccolta di fondi non è garantito da parte dello Stato.
L'attività è inoltre sottoposta al controllo di una apposita Commissione parlamentare di vigilanza. Fonte Wikipedia);
Cosa succede...si decide su un cambio dei vertici, modifiche statutarie e decisioni sugli amministratori, anticipando il tutto di 10 mesi....non è in passivo, anzi produce reddito....cambio dei vertici con un amministratore delegato con sulle spalle un rinvio a giudizio  ecco perchè  si cambiano dei punti dello statuto..Cosa succederà? Come verranno investiti i soldi ..per aiutare amici? L'attuale Presidente, in via d'uscita anticipata aveva detto NO all'acquisto di azioni Telecom...e forse qualche altro no scomodo...Quindi zitti, zitti, gatton, gatton agiscono per farsi una cortesia...ahhh Renzi..Renzi... non far che presso a queste navi ne d'or ne poscia più ti colga io mai, chè forse nulla ti varrà lo scettro...contro i miei scarponi chiodati...
Alla fine chi controllerà e monitorerà l' Azione furbina sulla CDP...mi sà...che piaccia o no...il M5S... che...pur non essendo nelle mie assolute grazie...devo riconoscere loro tanti meriti.

Riccarda Balla


0 commenti:

Posta un commento