BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

venerdì 19 giugno 2015

Stufa del solito....


Fino a che punto riusciamo a ragionare con la nostra testa senza farci prendere dai martellamenti esterni, senza nel contempo rimanere ancorati a delle idee obsolete..si..perché le idee a volte sono obsolete ma come muli rimaniamo legati ad esse..La testa che ragiona prende atto dei cambiamenti, li studia, cerca di comprenderli e non di adeguarsi ciecamente ma di farli propri rendendoli personali anche se ciò comporta magari stizza da parte di chi ci sente.


Ragionare significa anche mettersi davanti ad uno specchio e domandarsi a voce alta: sono veramente così bravo? Sono veramente così sicuro  di non sbagliare mai? Sono certo che sto facendo la cosa giusta?  Ho la forza di affrontare cose certe ed incerte? Le risposte te le darai da solo...l'importante è che tu dall'altra parte veda una persona con tutti difetti, pochi pregi, assenti arroganza e presunzione ...che normalmente sono abbastanza presenti...essendo dei deboli .

Fino a che punto la nostra testa riesce ad avere la meglio sulla  moltitudine di idee e pensieri contrastanti degli altri, riuscendo a discernere, selezionare ed arrivare a delle proprie, personali riflessioni che contemplano più facilmente ciò che è contrastante perché è proprio dal contrasto che può uscire fuori qualcosa di logico, altrimenti si  "viene"  indirizzati verso l'appiattimento e l'uniformità che tanto piace e fa comodo...

Quanta capacità abbiamo di essere diversi, non sentirci diversi questa è una illusione degli stolti, ma essere diversi...ovvero discostarci senza fatica, aggrapparci ad una solida radice e non essere trascinati dal fiume nella sua piena ...

Quanto ci teniamo ad apparire...quindi misteriosamente ci si adegua.....e quanto siamo bravi a capire che abbiamo un essere...e che va difeso nelle sue prerogative, belle, brutte, non importa ma rimanere se stessi anche se comporta magari disagi ed incomprensioni.

Certo è poco faticoso avere a che fare con chi è facile ad adeguarsi al vuoto della massa...non occorre molto impegno, non occorrono grandi ragionamenti, basta accontentarsi....di poco , di normalità noiosa.

Il coraggio di distinguersi...è sapere che pochi capiranno...molti ti odieranno..ma bislacco è anche un modo di essere genuino!

Riccarda Balla

0 commenti:

Posta un commento