BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

mercoledì 17 giugno 2015

Illegali Falcone e Borsellino---Legale la mafia...


Non so perchè ma alla luce dei continui fatti che sono susseguiti. sia il pensiero terribile e temibile di tanti !
Salvatore Mancuso

A PROPOSITO DI ORLANDO, QUESTE PAROLE SCRIVEVO SU FB IL 26 MAGGIO 2012, CHE RIPRENDO E RIPROPONGO, PERCHE' SONO SEMPRE ATTUALI.



Falcone è morto perchè è stato isolato, e Orlando, visto il ruolo politico che rivestiva allora, con i suoi attacchi a Falcone ha contribuito, non poco, al suo isolamento. Questo è chiarissimo agli occhi di tutta Italia. Si può, e si deve dire, che Orlando non è stato l'unico o il solo, ad attaccarlo, ma non si può negare che Orlando l'abbia attaccato frontalmente. Da qui non si scappa. Per la credibilità dello stesso Orlando, proprio alla luce dei fatti successivi che hanno portato Falcone a quella tragica fine, è importantissimo che Orlando dica, come chiede Maria Falcone, e non solo lei, CHE HA SBAGLIATO AD ATTACCARLO. Col suo "rammarico", dichiarato nelle sue interviste di questi giorni, Orlando non riconosce il suo errore, e non fa altro che ribadire la giustezza del suo attacco a Falcone, attenuandola col dispiacere. E' chiaro adesso qual'è il problema? Falcone, nella sua azione di ricerca e di affermazione della giustizia contro la criminalità mafiosa, allora, di tutto avrebbe avuto bisogno, tranne che di attacchi e di aggressioni verbali. S.Mancuso






Orlando non lo ammetterà mai, il rammarico, le belle parole, la rabbia per la sua "voluta" morte, da allora ad oggi sono solo ipocrisie, e...concedimelo amico Salvatore, la sorella Maria, pur con sicuro affetto, un pò di celebrità se l'è cercata, ricordo che circolava con la scorta...


Mi viene facile, al di là di Maria, pensare come su delle ceneri risorgano parenti più o meno validi e che nulla hanno da temere perchè o all'oscuro o perchè con maggiori debolezze umane...se non addirittura in contrasto (come spesso avviene tra parenti)...


Purtroppo gli attacchi al loro lavoro furono molti e forse peggio ancora di Orlando, quelli che nell'ombra e nel silenzio agivano contro il loro operato...ma con il sorriso incontrandoli..I "paladini" del potere mafioso" ...gli stessi immutabili che nelle ricorrenze sprecano parole di cordoglio. Orlando, certo dovrebbe ammettere d'aver sbagliato il suo fu un attacco inopportuno ed errato...ma qualcosa doveva fare per essere notato su un palco dove c'era Falcone....


Riccarda Balla

2 commenti:

  1. Spero solo che tu, Riccarda, non voglia relativizzare le responsabilità di Leoluca Orlando. Le sue responsabilità sono pari a quelle di tutti gli altri che con i loro attacchi hanno determinato l'isolamento di Giovanni Falcone, isolamento che è stato, secondo il metodo mafioso, l'anticamera della sua eliminazione.

    RispondiElimina
  2. certo che no! Ci mancherebbe altro...! Orlando ha molte, tante, troppe responsabilità negative...

    RispondiElimina