BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

martedì 16 giugno 2015

Arriva la Maturità

L'agitazione è quella da sempre, la stessa che ha accompagnato la generazione dei diversamente giovani identica a quella che attanaglia i maturandi di questi giorni.
Accomunano le notti insonni, i litri di caffè, speriamo non più il ricorrere a sostanze non del tutto lecite per poter evitare di sprecare tempo con il sonno. Notti comunque eccezionali, raccontate magistralmente in canzoni e film, accompagnate dalla consapevolezza di chiudere un ciclo importante della propria esistenza.
I consigli, inutili, si sprecano, oggi come allora, leggi il tuo libro preferito, cerca di distrarti, e sarebbe come spronare all’ottimismo un recluso nel braccio della morte.
Una cosa si differenzia in maniera esponenziale nell’evolversi dell’esame di maturità: il web.
I ragazzi di oggi passano sì le notti con gli occhi sgranati, ma davanti al monitor del computer, nella speranza di catturare online le tracce degli elaborati ministeriali
Il 40% dei maturandi, da ore, sta monitorando internet senza soluzione di continuità, e tra costoro, il 10% si dice assolutamente certo di riuscire ad avere le sospirate tracce.
Poi resta sempre il momento più temuto, il colloquio orale e qui i timori, del tutto fondati, sono essenzialmente due: i commissari esterni, e il maledetto vuoto di memoria.

Comunque vada, buona maturità a tutti-.

0 commenti:

Posta un commento