BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

mercoledì 27 maggio 2015

Politici...Aspiranti Tali & Politicanti!!!


Fai clic per visualizzare le opzioni
Sul finire di questa campagna elettorale, nella quale  a Renzi arrivano mille consigli ad abbassare le penne da tutti gli scranni istituzionali,  e dove tutto sta capitando in un vorticoso gioco al massacro che vede fronteggiare  gli esponenti dei  diversi partiti, a qualcuno è partito il colpo mortale che credeva essere caricato a salve.
Nelle segrete stanze delle segreterie politiche si era creduto che un colpo mediatico idoneo a spostare qualche punto decimale di consenso potesse essere il porre l’accento sui candidati “sporchi” della lista avversaria. Così dove non arrivava per insufficiente credibilità il consenso sulle proprie proposte, si pensava di sottrarre il consenso all’avversario con la denuncia . Caricato il colpo e quindi sparato, ci si è accorti che è esploso in canna. Il tema è: gli impresentabili.
La minoranza Pd con la Presidente Bindi non si è fatta sfuggire l’occasione di denigrare attraverso gli atti della sua commissione quanti avevano poche o nulle compatibilità con la candidatura.  A destra e a manca. Ma voce dal senno fuggita un Grillino ha pensato bene di far uscire i primi nomi. E qui la deflagrazione ha investito tutti. Perché tutti pur di vincere hanno candidati impresentabili. Mediazione della politica: i nomi si diranno venerdì. Quando, così, non potranno essere spesi nei comizi. Inutile dire che nell’era della comunicazione digitale gli sms ed i twitter viaggi errano fino nella cabina elettorale.
Ma una proposta ci sentiamo di fare:  paradossalmente nel mare di leggi italiane  una sola legge, di un solo articolo servirebbe. Una legge che definisca chi è impresentabile in politica ed impedisca che si candidi. O che venga nominato in qualunque posto ove si gestiscono fondi pubblici. Una legge senza necessità di copertura finanziaria. Che realizzerebbe, crediamo risparmi per qualche punto di pil.

Carlo Mocera

0 commenti:

Posta un commento