BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

mercoledì 6 maggio 2015

Ma cos'è questa crisi... parapapapapa.... ma cos'è questa crisi...


Diversi mesi fa scrissi che tra le cause della crisi senza soluzione della nostra economia siciliana possiamo rintracciare: 
1) la mancanza di responsabilità delle classi dirigenti (politiche, economiche, amministrative, professionali ecc); 
2) una struttura burocratica onnipresente, inefficiente e soprattutto autoreferenziale.

Quanto il punto uno sia compreso nel due e viceversa, non è dato sapere, ciò che sappiamo con certezza ( e perciò lo “scandalo Expo” non ci sorprende minimamente) è i responsabili di questo sfascio sono sempre gli stessi e sempre lì ai loro posti…
Mesi fa, a novembre del 2014, mi trovavo presso la sede del Cerisdi per la presentazione del famigerato cluster bio mediterraneo Sicilia, naturalmente presentava il tutto il Nostro Giovanni Puglisi, il quale mi ricorda “Siamo uomini o caporali” con Totò inseguito per tutta la vita da un caporale (vincente) che lo opprimeva sempre…
Il Nostro credo che abbia racimolato fin qui una trentina di incarichi vari in enti, università, banche, fondazioni e chi più ne ha… ma forse sbaglio per difetto…
Sentiamo dire da varie parti del mondo che il guaio del nostro capitalismo è il fatto che sia di tipo relazionale, di tipo amicale (per cui io sono tuo amico tu aiuti me e il resto va a farsi…) che forse sarà un modello nuovo del familismo amorale studiato negli anni ’50. Chiaramente senza nessun tipo di meritocrazia e tantomeno di efficienza…
Maggiore responsabilità ecco ciò di cui abbiamo bisogno, chi sbaglia dovrebbe pagare, non dico cento frustate in pubblica piazza però nemmeno con buonuscite milionarie (in euro)…


Più serietà e meno facce di bronzo, e se è possibile… meno caporali (Totò docet!).
die fackel

0 commenti:

Posta un commento