BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

venerdì 29 maggio 2015

FORTE SCOSSA DI TERREMOTO TRA MARCHE E ABRUZZO MAGNITUDO 4.2

La scossa di terremoto di magnitudo 4.2, alle 15:07, ha scosso l’Italia centrale, s’è verificata a 10km di profondità con epicentro nel mare Adriatico. Distintamente avvertita tra Marche e Abruzzo, e precisamente in un’area molto vasta che va Ancona a Pescara fino a L’Aquila e Lanciano, ed è avvertita in modo molto netto anche a San Benedetto del Tronto, Jesi, Macerata, Lanciano e Castel di Lama. Tra le località in cui è stata avvertita, anche Fermo, Recanati, Porto San Giorgio, Osimo, Grottammare, Massignano, Lanciano, Felerone, Grottazzolina, Macerata, Potenza Picena, Tolentino, Massa, Montesilvano, Giulianova, Isola del Gran Sasso d’Italia.

0 commenti:

Posta un commento