BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

domenica 26 aprile 2015

Yogurt: scopriamo un alimento ricco di virtù benefiche e cosmetiche

Le origini dello yogurt sono incerte. Forse era già consumato in età preistorica in quanto la pratica di conservare i liquidi in otri, ossia in contenitori fatti con pelle o stomaco di animali, permise di scoprire la semplice tecnica di produzione di questo alimento, la cui popolarità è andata via via crescendo nel corso della storia. Il primo a studiare scientificamente lo yogurt fu, probabilmente, il biologo russo Ilya Ilyich Metchnikov, ricercatore dell’istituto Pasteur di Parigi, che sosteneva che nel colon dei mammiferi si sviluppano numerosi batteri nocivi, responsabili dello sviluppo di gravi malattie, soprattutto nelle persone che hanno un’alimentazione ricca di carne e che fanno poco movimento.
Merito del professore è l’aver isolato dallo yogurt di una popolazione bulgara, famosa per la longevità dei suoi membri, il bacillo responsabile della fermentazione: il Lactobacillus bulgaricus. 
Lo yogurt è un alimento derivato dall’acidificazione spontanea del latte; un processo che avviene attraverso la scissione del lattosio, lo zucchero del latte, in due componenti: glucosio e galattosio, con la conseguente produzione di acido lattico. Il processo della fermentazione è innescato, come noto, dai fermenti lattici Lactobacillus bulgaricus e Streptococcus thermophilus.


Le proprietà dello yogurt dipendono dalla proporzione tra microrganismi fermentanti e qualità del latte di partenza; due fattori particolarmente importanti anche nella produzione casalinga del prodotto che presenta infinite virtù: rivitalizza e riequilibra la flora batterica intestinale, migliora le difese immunitarie, favorendo l’assorbimento di calcio e fosforo, previene le malattie infettive, funge da antinfiammatorio naturale, diminuisce il mal di pancia e i fastidi della colite, stimola la perdita di peso, aumenta la massa muscolare, contribuisce alla pancia piatta, combatte l’acidità di stomaco, facilitando la digestione. Inoltre, aiuta a combattere la stitichezza, diminuisce il tasso di colesterolo cattivo nel sangue, riduce la formazione di solfuro di idrogeno, causa dell’alitosi e del tumore al colon.

Lo yogurt, magro, bianco e senza zucchero, è impiegato come vera e propria cura di bellezza per un’efficace pulizia e per dare nutrimento alla pelle, penetrando a fondo nell’epidermide. I lactobacilli hannoproprietà anti-acne, velocizzando i processi di scomparsa dei foruncoli. Una semplice maschera allo yogurt, spessa almeno 1 cm, tenuta sul viso per almeno 45 minuti, per poi risciacquare con acqua fredda, risolve antiestetico problema della pelle rovinata a seguito di una prolungata esposizione al sole senza un’adeguata protezione, favorendo i processi di riparazione cellulare e calmano le irritazioni. Lo yogurt, unito ad altri salutari elementi, arricchisce le sue proprietà: miscelato col miele, ad esempio, funge da detergente naturale per il viso; mentre, unito ad ortaggi o frutta, ripara la pelle dalle imperfezioni, rendendola vellutata, favorendo il ricambio cellulare ed esercitando un’azione rinfrescante e stimolante della circolazione.


FONTE. Meteoweb.eu

0 commenti:

Posta un commento