BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

lunedì 2 marzo 2015

Terremoto 3.4 nel mar Adriatico, paura a San Benedetto del Tronto

La scossa di terremoto che alle 19:18 ha colpito il mare Adriatico tra Marche e Abruzzo, di magnitudo 3.4 a 7.4km di profondità, è stata avvertita distintamente su tutto il litorale delle province di Teramo e Ascoli Piceno, e anche in alcune zone interne.
Il servizio dell’INGV “Hai Sentito il Terremoto” nei 40 minuti successivi alla scossa ha ricevuto oltre 20 segnalazioni, 5 da San Benedetto del Tronto, 4 da Giulianova, 3 da Grottammare, 2 da Monteprandone, una da Ascoli Piceno, Cupra Marittima, Massignano, Altidona, Nereto e Roseto degli Abruzzi.

0 commenti:

Posta un commento