BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

mercoledì 11 marzo 2015

la ruota gira....e chi la fa girare? I criceti? no le formiche..

Essendo in una fase di "ottimismo" il mio pensiero va diritto verso un futuro più roseo.
Da cosa dipende questa mia speranza?
Da un ragionamento, un mio ragionamento: anni ed anni addietro spazio-tempo erano molto allungati, oggi è solo corsa..con un evolversi ed un involversi molto più ravvicinati. 
Per esempio: se si acquista o si prende in gestione un albergo...il calcolo lo si fa nei 10 anni, poi l'albergo sarà destinato a cambiare gestione se non chiudere, perchè, perchè sono i 10 anni in cui deve rendere per poi iniziare una sua discesa...per quanto riguarda una situazione più vasta, come la situazione di malessere che stiamo vivendo, 10 anni sono pochi...15 vanno bene...e così dopo che si è sfruttato, logorato, assorbito tutto ciò che le formichine laboriose avevano messo da parte, e 15 anni sono passati...sarà necessario il cambio di rotta...ridare fiducia alle formichine, ridare loro la possibilità di ricreare una riserva, quindi si andrà verso atteggiamenti  di recupero, rinascita, apertura nei confronti delle formichine, disponibilità ad andare incontro...affinchè queste in 15 anni possano ricreare un fondo....per poi...inversione di rotta....essere riassorbito....dagli stessi che hanno offerto la mano destra..tenendosi in tasca la sinistra....15 anni.... mi pare che la fase rosea possa iniziare, sopratutto se prendiamo per buone e vere le ultime dichiarazioni di Draghi.....

Riccarda Balla (che di finanza non ne capisce nulla)

0 commenti:

Posta un commento