BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

domenica 22 marzo 2015

La poesia non cerca seguaci, cerca amanti. (G.Lorca)...Free Italia e la giornata mondiale della poesia

Accadde in quell’età… La poesia
venne a cercarmi. Non so da dove
sia uscita, da inverno o fiume.
Non so come né quando,
no, non erano voci, non erano
parole né silenzio,
ma da una strada mi chiamava,
dai rami della notte.... E. Dickinson  (mi è venuta a cercare è vero...ma solo 2 volte! Riccarda Balla)


Ebbene, certamente non potevamo mancare noi di Free Italia nel celebrare la giornata mondiale della poesia...
Mi piacerebbe sapere, in questo mondo di pura violenza in tutti i campi, a tutti i livelli ed in tutte le situazioni, dalle più semplici alle più complicate. In questo mondo di corrotti e corruzione, di ipocriti e burattini. In questo mondo di guerre volute, pilotate e sovvenzionate. In questo mondo di fame, carestia e povertà, di potenti che schiacciano i deboli...la poesia cosa ci sta a fare?
Vorrei sapere in quanti hanno letto o leggono le poesie, in quanti hanno segnato con la matita frasi di Neruda, Pavese, Lorca, Boges, Plath....Foscolo, Ungaretti...Amelia Rosselli.... Tagore....
Si è presi dalla poesia in determinati momenti o età della propria vita...Chi di noi non ha scritto in gioventù...dei versi? Credo più o meno tutti quelli appartenenti alla mia generazione...una generazione che spuntava le matite per segnare le frasi che più si confacevano allo stato d'animo del momento, così come si passava la notte a tradurre Blowin' in the wind, riascoltando il "disco" un'infinità di volte...io l'ho fatto...:

Quante strade deve percorrere un uomo
Prima che lo si possa chiamare uomo?
Sì, e quanti mari deve sorvolare una bianca colomba
Prima che possa riposare nella sabbia?
Sì, e quante volte le palle di cannone dovranno volare
Prima che siano per sempre bandite?
La risposta, amico, sta soffiando nel vento  
La risposta sta soffiando nel vento
Quante volte un uomo deve guardare verso l'alto
Prima che riesca a vedere il cielo?
Sì, e quante orecchie deve avere un uomo
Prima che possa ascoltare la gente piangere?
Sì, e quante morti ci vorranno perchè egli sappia
Che troppe persone sono morte?
La risposta, amico, sta soffiando nel vento
La risposta sta soffiando nel vento...
O appassionarsi ad Allen Ginsberg, le sue poesie più tenere o le più ritmate, se non a tempo di funk..:
Non c'è riposo
senza amore,
né sonno
senza sogni
d'amore -
sia matto o gelido
ossesso d'angeli
o macchine,
il desiderio finale
è amore
- non può essere amaro
non può negare,
non può negarsi
se negato.....
Non vi voglio tediare con i miei ricordi poetici e passioni di gioventù, nè ricordando i biglietti con frasi da baci perugina che  ricevevo, ma non per questo meno belli, quella che ricordo sopratutto per un semplice e pulito affetto, fu la dedica su un libro di poesie di Neruda; Per te che vivi sulle ali di una farfalla. più poetica di questa ditemi voi.
Naturalmente ed ovviamente io sono assolutamente all'opposto...la mia vena poetica forse si esprime di più facendo fotografie...ed è facile visto che la natura è poesia di per sè ..io non ci metto nulla...solo il mio stupore nel vivere...ed essendo un soggetto abbastanza terreno....ed alquanto irascibile.....

Riccarda Balla



2 commenti:

  1. Risposte
    1. Certo!!!
      Sapevo di trovar persone che hanno consumato matite....e Salvatore tu sei poeta accreditato Free Italia!!!!

      Elimina