BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

sabato 21 marzo 2015

FREE-ITALIA, L'informazione rende liberi

Socrate affermava che il " Sapere rende liberi ". Si tratta di una di quelle frasi che non perderanno mai attualità, in quanto portatrici di Verità eterne.

Difatti, il Sapere risulta sopratutto al giorno d'oggi, l'arma più forte che un'individuo può avere, ed è anche per questo che l'accesso al Sapere è sempre di più ostacolato.

Ostacolato dai mass media e da certi partiti-moVimenti, i quali servono a distrarre gli individui per tenervi ignoranti e impauriti, sfruttando la solita tecnica del "divide et impera".

Ostacolato e combattuto dalla NON cultura, la quale esalta tutti gli aspetti meramente distruttivi e degradanti dell'essere umano e elogia continuamente l'Ignoranza e il disfattismo.

Ostacolato purtroppo nella stessa scuola, la quale sta diventando sempre di più un mero centro di condizionamento funzionale al mero lavoro, e non all'importanza del Sapere in sè, come dovrebbe essere.

Nell'odierna società dell'informazione e di Internet c'è da dire che il Sapere è diventato accessibile a tutti, anche se si deve riconoscere che purtroppo la rete è pieno di bufale o news non provate.

Nonostante molti individui stiano prendendo coscienza dell'attuale situazione, la maggioranza preferisce evitare come la peste tutto ciò che non riguarda le solite notizie e curiosità devianti
 ( gossip, intrattenimento ecc ), o se lo fa non cerca di discernere abbastanza.

Solitamente la maggioranza degli individui si informa in modo inadeguato, puntando più sulla quantità che sulla qualità, come retaggio della Tv, dei quotidiani o di certi blog, dove la qualità dell'informazione è considerata un difetto.

Spesso non si ferma che ai titoli di un articolo, senza riflettere in merito a ciò e farsi una propria opinione, o prendere tale articolo come spunto per approfondire, su ciò naturalmente non si può biasimare nessuno, visto che solitamente la gente non ha così tanto tempo a disposizione per informarsi.
E' su questo che il potere gioca, sull'ignoranza, la quale grazie a ciò risulta facilmente manipolabile dalle continue nuove tendenze imposte dai media e dalla "cultura" di massa.

Mentre se gradualmente gli individui cominciassero sempre di più ad acquistare Consapevolezza su tale situazione, le cose sarebbero completamente diverse.


Grazie alla continua anche se relativamente piccola, diffusione dell'informazione libera e consapevole come FREE-ITALIA, qualcosa si stia muovendo.


Abraham Lincoln disse :
" Potete ingannare tutti per qualche tempo e alcuni per tutto il tempo, ma non potete ingannare tutti per tutto il tempo " .

Con FREE-ITALIA Sembra stia finalmente nascendo un nuovo tipo di informazione, dove viene data maggiore importanza al contenuto e alla diffusione del messaggio, piuttosto che alla sola forma o a determinati interessi, come ovviamente succede per tutti i media mainstream.

Ciò che dovrebbe avvenire è un deciso cambio di paradigma nella fruizione dell'informazione: si dovrebbe passare da essere dei meri consumatori passivi a degli utenti attivi, consapevoli e riflettere di testa propria.

Inoltre, è positivo che FREE-ITALIA si interessi, nel nostro piccolo, di contribuire alla sempre maggiore diffusione dell'informazione libera e consapevole, tentando comunque di mantenere alta la qualità, senza scendere all'ossessione per la mera quantità tipica del mainstream.

Difatti, la possibilità che FREE-ITALIA può dare in questo modo all'informazione libera e consapevole, è effettivamente rivoluzionario, perchè il Sapere e in questo caso l'Informazione rende liberi.

0 commenti:

Posta un commento