BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

giovedì 19 marzo 2015

Festa del Papà: origini antichissime, tanti festeggiamenti nel mondo

festa del papà ha origini antichissime, risalenti ai tempi dei Babilonesi quando un giovane di nome Elmesu scrisse al padre, quasi 4000 anni fa, su una piastra in argilla, un messaggio di augurio di buona salute e per una vita duratura. Facendo un grosso salto in avanti nel tempo, a Fairmont, nel West Virginia, la chiesa metodista locale decise di istituire una festività il cui scopo era quello di onorare e festeggiare la figura paterna: era il 5 giugno 1908.
La vera ufficializzazione di tale festività civile, però, si deve a Sonora Smarth Dodd che nacque a Spokane, Washington, cui balenò l’idea di creare un giorno in cui i bimbi potessero onorare il loro padre, proprio mentre stava ascoltando il sermone nel giorno della festa della mamma. Sonora, dopo la morte della madre, venne cresciuta dal padre, Henry Jackson Smarth, veterano della Guerra di Secessione americana; pertanto, volle far conoscere a tutti quanto questo premuroso genitore fosse importante per lei lei, sottolineandone l’altruismo, il coraggio e l’amore. La prima festa del papà fu celebrata proprio il 19 giugno 1910, nel mese di nascita del padre di Sonora Dodd, che aveva cresciuto sei figli dopo la morte di parto della mogli. Fu nel 1924 che il presidente degli Stati Uniti Calvin Coolidge propose che la festa del papà diventasse nazionale, ma bisognò attendere fino al 1966 perché il presidente Lyndon Johnson firmasse il documento che istituiva la terza domenica di giugno festa nazionale del papà.
FESTA PAPA' 2La data in cui si festeggia la festa del papà, in generale, varia da Paese a Paese. Nel mondo arabo si celebra il 21 giugno, il primo giorno d’estate; in Argentina la terza domenica di giugno, pur con vari tentativi di modificare la data al 24 agosto per commemorare il giorno in cui il “Padre della Nazione” Josè de San Martin ebbe il primo figlio; in Australia si celebra la prima domenica di settembre e non è un giorno festivo. La regione di Victoria continua nella tradizione ad onorare il ruolo dei padri, e le figure paterne vengono premiate attraverso l’assegnazione annuale del titolo Padre della Comunità Locale in 32 comuni della regione di Victoria.
In Canada si celebra la terza domenica di giugno e non è un giorno festivo. Si tratta semplicemente di una giornata in cui trascorrere più tempo col proprio padre o con le figure paterne nella propria vita. In Costa Rica la Unidad Social Cristiana partito ha presentato un disegno di legge per cambiare la celebrazione del giorno della festa del papà, ponendola dalla terza domenica di Giugno al 19 marzo, il giorno di San Giuseppe, per rendere omaggio a questo santo che ha dato il nome alla capitale del Costa Rica, San Josè.
In Danimarca, la festa del papà si celebra il 5 giugno, data che coincide con la Giornata della Costituzione, che è un giorno festivo. In Germania, la festa del papà (Vatertag) viene celebrata nel giorno dell’Ascensione (giovedì variabile tra il 30 aprile e il 3 giugno), che è una festa federale. A livello regionale, è anche chiamato giorno degli uomini, Männertag, o il giorno dei gentiluomini, Herrentag. Nel nord e nell’est del Paese, gli uomini sono soliti fare un’escursione con uno o più carri , Bollerwagen, trainati da buoi. Nei vagoni vengono conservati vino o birra (a seconda della regione) e vengono preparati piatti secondo la cucina tradizionale regionale, Hausmannskost. Ad Hong Kong, la festa del papà si celebra la terza domenica di giugno e non è un giorno festivo; in India, la domenica 3 giugno e non è un giorno festivo; in Irlanda la terza domenica di giugno e non è un giorno festivo; in Iran il 13 di Rajab, il compleanno del primo Imam dell’Islam, Ali.

0 commenti:

Posta un commento