BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

lunedì 9 febbraio 2015

Ucraina..... e si mette la pelle sul bastone degli innocenti...

Si tratta di una guerra di aggressione agli abitanti del Donbass per costringerli a sottomettersi al governo di Kiev. Non e` stata dichiarata ufficialmente da Kiev, e` stata nascosta sotto la denominazione “ATO” cioe`: “Operazione Antiterroristica”, una espressione che ha tratto in inganno gli ucraini dell’Ucraina occidentale, i quali hanno mandato volentieri i propri figli la` a combattere credendo veramente che nel Donbass ci fossero ci terroristi supportati e armati da Mosca.

In base ai tanti video e film girati direttamente dalla guerra nel Donbass da coraggiosi giornalisti russi e stranieri, se ne evince pero` che nel Donbass non c’e` nessun terrorista, ma solo miliziani che si sono ribellati e non intendono sottomettersi alla giunta militare di Kiev. In seguito al golpe di febbraio a Kiev e` stato indetto il “governo” , instaurato con la diretta partecipazione americana. Gli Usa hanno investito (fino a febbraio del 2014) 5 milioni di dollari per “dare all’Ucraina” la democrazia che si merita”: tali le parole di Victoria Nuland, la quale ebbe anche a dichiarare sempre a febbraio, in una conversazione telefonica “captata” e resa pubblica, che lei preferiva “mettere” Jazenjuk come premier! A cio` gli abitanti del Donbass insorsero e chiesero di distaccarsi da Kiev, che naturalmente rifiuto` e inizio` quindi la sua spedizione punitiva contro di loro, denominati “terroristi”, come da diktat americano. Iniziarono cosi` le operazioni belliche con i carri armati, aerei da combattimento, cannoni, missile, le persone scomode uccise, i civili, donne, vecchi e bambini uccisi a migliaia .…… Ma in Italia l'isola dei famosi conta di più...ci vengono nascoste tante verità..perchè..perchè l'Europa preferisce tacere questa tragedia, sotto la copertura di esser “presa dalla finanza” e “non in grado d'intervenire in situazioni di questa portata”…In realta`l'Europa ha accettato e riconosciuto un governo in cui partecipano partiti dichiaratamente a orientamento nazista, tace vedendo a Kiev sfilare i nazisti ucraini con le fiaccole, la mano tesa e i simboli nazisti sul petto o sul capo! Tace vedendo “ammaestrare” i bambini all’ideologia di Bandera, istigandoli apertamente all’odio contro i fratelli russi…L’Europa non parla di una situazione gravissima che non è tanto lontana...la geo politica, che cos'è? chi la può commentare? ci vorrebbe cultura diplomatica..e non solo, ci vorrebbe l'onestà di raccontare le cose come stanno...non sono solo operazioni di antiterrorismo...è una vera guerra, una delle tante che circondano l'Europa, un' Europa d'ignoranti, di persone che fanno finta di non vedere, sentire e sapere...


Ma l'informazione si adegua al silenzio...o travisa molte verità...verità scomode...chi si è mai occupato della Siria prima...ora l'Europa si sente coinvolta....e quindi la Siria.... la Nigeria è molto lontana...forse...Tornando al Donbass, c'è una notizia che forse potrebbe indurre a far si` che la gente capisca che non siamo lontani...che forse un pò di diplomazia, meno egoismo, meno ignoranza e più sincerità da parte della stampa sarebbe, come minimo, indispensabile:" Nella centrale nucleare di Zoporozhie c’è stata una situazione d’emergenza con perdita di radiazioni superiore di sedici volte i limiti prestabiliti. In una mia ricerca ho individuato i dispacci del ministero delle emergenze ucraino, dove rilevavano questa perdita. È un dato drammatico, perché se questa emergenza dovesse degenerare in seguito ad un’esplosione, l’Europa verrebbe sottoposta ad una ricaduta radioattiva, sicuramente superiore di quella relativa al reattore di Chernobyl (Eliseo..da la Stampa, 27 gennaio 2015"


Facciamo finta di nulla....continuiamo a giocare a Monopoli....


Riccarda Balla......

0 commenti:

Posta un commento