BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

domenica 1 febbraio 2015

SI RUBA AL PARCO DI SELINUNTE


La Regione Siciliana attualmente, stanzia solo 2 mila Euro l’anno, per i 330 ettari di uno dei siti più belli, della Sicilia,  un’attrattiva turistica di rilevanza internazionale, Con questa “cifra” si dovrebbe gestire e fare l’adeguata manutenzione, cosa che mi sembra assai diffcile Una cifra davvero modesta, ribadisce il direttore del Parco Archeologico Giovanni Leto Barone . Ma il Parco si deve mantenere con i proventi della biglietteria, verrebbe da pensare, si certo ma non in questa Trinacria, i proventi della biglietteria sono destinata per il 70% alle casse Regionali, ( e qui sta il furto) ed il restante 30% al Comune di Castelvetrano che li reinveste a beneficio del Parco, sarebbe, (penserebbero le persone amanti del sedano selvatico , meglio il contrario comunque….certo, sarebbe ancor meglio se per esempio anche quel solo 30%  venisse almeno dato al Comune di Castelvetrano . Nell’ anno 2014 gli introiti sono stati 900 mila euro, non male ….solo che il Comune non ha visto il “becco di un quattrino”. Cosa è avvvenuto:l’assessorato regionale che consentiva il trasferimento diretto degli incassi di biglietteria pari al 30% al comune di Castelvetrano, dal 30 giugno scorso, non solo ha vietato il trasferimento delle somme ma non ha più erogato all’Ente locale il dovuto.

Quindi, il Comune di Castelvetrano che sta facendo diversi lavori all’interno del parco di Selinunte è stato costretto a ricorrere all’anticipazione delle somme. Da un calcolo generale la Regione dovrebbe restituire qualcosa come 180 mila Euro.
Viene altresì da pensare: come non ci siano interventi seri di protesta per difendere questi siti meravigliosi di cui la Sicilia è...no...sarebbe….era? ricca, che sarebbero una grandissima risorsa economica sotto molti aspetti, forse che il Sindaco di Catelvetrano, nel caso specifico,  debba camuffare il sito e fare con poca spesa  un cartellone con inciso:Trivelle Selinon?
In cosa può sperare il Sindaco  di Castelvetrano Felice Errante per…. recuperare qualche cosa? su questo dubito, tra la Spending Review, il carrozzone dorato dalle tante spese inutili, questi soldini non li vedrà mai più..può solo sperare che finalmente il “balletto” iniziato già da qualche anno abbia fine con tanti applausi  e Selinunte diventi Ente Parco Autonomo….e speriamo che sia vera la data 2015…..già ci siamo.

Riccarda Balla

0 commenti:

Posta un commento