BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

lunedì 9 febbraio 2015

Meditiamo un pò...è l'angolo della poesia - SICILIA IRREDIMIBILE

La Sicilia irredimibile
è quella
dei colletti bianchi
scelti appositamente
per rendere servizi
ai potenti;



quella
dei ruffiani
e dei furfanti,
dei dirigenti ossequienti
fatti con lo stampo
per meriti acquisiti
sul campo;


quella
della mafia organizzata
e della mafiosità diffusa,
fatta

di capi

capetti

capibastone

manovalanza criminale

e gente normale

sempre a disposizione;


quella

dei falsi imprenditori

che fanno impresa

con i soldi

che arrivano da fuori;


quella
dei professionisti
e degli esperti
pagati profumatamente
per fare muro
e mettere il malloppo
al sicuro;


quella
dei politici furfanti
che fanno i governanti
sopra la testa
della povera gente
che viene chiamata a votare
per poi
essere tagliata fuori;


quella
dei politicanti
e dei sindacalisti urlanti
contro il malaffare
e contro l'ingiustizia sociale
ma sempre ossequienti
davanti al potere reale,
quel potere
che conta veramente
ma non appare.


Per questo
e per altro ancora,
più forte e terribile,
la Sicilia
è stata e rimane
una terra
irredimibile.

(18/luglio/2009)

Di salvatore r. mancuso



Ahimè.....2009....oggi nulla è mutato.... ne mai muterà se non iniziamo noi per primi ad avere una visione di una Sicilia diversa, noi cittadini che dovremmo per primi credere che si possa uscire da un circolo vizioso e capire che solo uscendone potremmo riacquistare la dignità e la libertà da questo serpente velenoso che è il malaffare che ha avvolto nelle sue spire qualunque attività...


Riccarda Balla

1 commenti:

  1. nulla e' cambiato,perche' noi non siamo cambiati. sempre a votare per chi ci da qualcosa in cambio del voto.
    che schifo.

    RispondiElimina